anna maria perdon con past president e due nuove socie