facebook rss

Notti Bianche:
definite le misure di sicurezza e
il cartellone degli eventi

ANCONA - Si parte sabato 23 con l'evento del centro e la sfilata di Miss Conero, poi il Piano che tenta il bis dopo il Festival di luglio. Chiude corso Amendola, nonostante i malumori per il posticipo della manifestazione
lunedì 11 settembre 2017 - Ore 21:03
Print Friendly, PDF & Email

Il Piano gremito di gente (foto d’archivio)

 

Assessore alla Sicurezza, Stefano Foresi

 

di Agnese Carnevali

Confermato il tris di Notti Bianche per Ancona. Si parte il 23 settembre con quella del centro, poi quella del Piano, il 30 e, a chiudere quella di corso Amendola il 7 ottobre. Nella tarda serata di oggi, la definizione delle misure di sicurezza per l’evento del Piano insieme alle due associazioni del quartiere, Piano San Lazzaro e Piazza D’Armi. Già presentate in questura quella di corso Amendola e del centro. «Si va avanti come abbiamo sempre detto − afferma l’assessore alla Sicurezza, Stefano Foresi −. Ci siamo confrontati con tutte le associazioni ed abbiamo definito cartellone e piano sicurezza. Il clima è ottimo. Ora, una volta approvati i progetti, procederemo alla gare per i dissuasori, i bagni e tutto il materiale occorente. Questo ci consentirà anche un notevole risparmio − precisa Foresi − perché procederemo ad un’unica gara per tutte e tre le serate».

Dunque nessuno stop o defezione. Ad aprire le danze sarà dunque la Notte Bianca del centro, gli altri anni lasciata invece per il gran finale. Palchi a piazza Roma e piazza del Papa, mercatino dell’antiquariato a piazza Pertini, mercatino dell’antiquariato. La moda e la bellezza andranno in scena a piazza della Repubblica con la sfilata di Miss Conero, Incognita sulla location dell’Arco di Traiano. Per l’occasione dovrebbero rimanere aperti anche i musei civici.

A raccogliere il testimone dal centro il Piano, che punta a bissare il successo del Festival Primo Piano. Corso Carlo Alberto interamente chiuso al traffico sarà palcoscenico di musica dal vivo e dj, con un palco anche davanti alla chiesa dei Salesiani. Piazzale Loreto sarà invece la location dello sport. E ancora musica a piazza D’Armi, mentre via Cristoforo Colombo, chiusa alle auto fino al secondo semaforo, sarà lo spazio dedicato alle associazioni impegnate nel sociale. A completare il cartellone, gli immancabili stand gastronomici e le proposte di ristoranti e trattorie del quartiere.

Sul versante traffico, oltre a corso Carlo Alberto e via Cristoforo Colombo pedonali, via Torresi sarà a senso unico in direzione Montagnola.

Animazione per bambini a piazza Don Minzoni, esibizioni di danza, musica classica e dj, concerti e spettacoli itineranti ed anche all’interno del mercato coperto di via Maratta. Sono le proposte di corso Amendola che chiuederà le Notti Bianche 2017 il 7 ottobre. La manifestazione ha l’appoggio dell’associazione del Centro commerciale naturale del Rione Adriatico anche se non sono mancati i malumori tra i negozianti che non hanno gradito il posticipo della manifestazione, inizialmente prevista per il 17 settembre. Piano viabilità e sicurezza definito. Strada chiusa al traffico all’altezza di via Orsi fino allo stadio Dorico, all’altezza di via Bianchi.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X