facebook rss

Il prefetto Tronca
al 157° anniversario
della Battaglia di Castelfidardo

STORIA - La cerimonia è prevista per lunedì prossimo, 18 settembre all'ossario che custodisce le spoglie di uomini provenienti da 20 nazioni
martedì 12 Settembre 2017 - Ore 20:33
Print Friendly, PDF & Email

Il prefetto Francesco Paolo Tronca è l’ospite che onora con la sua presenza il 157° anniversario della Battaglia di Castelfidardo. La  ricorrenza cadrà lunedì prossimo, 18 settembre. Tronca parteciperà  al programma stilato dal Comune di Castefidardo, dalla Fondazione Ferretti e Italia Nostra Castelfidardo, in collaborazione con C.E.A. Selva di Castelfidardo, TR800 e Associazione Nazionale Bersaglieri di Castelfidardo in veste di commissario dell’Istituto di storia del Risorgimento Italiano.

UNA STORIA DA NON DIMENTICARE – Lunedì 18 settembre si ricorderà in mattinata la memoria dei Caduti con la deposizione di una corona d’alloro all’Ossario-Sacrario, l’alza bandiera, la benedizione e l’inno nazionale dando testimonianza dell’impegno che profusero i nostri concittadini nel periodo 1861-1870 per realizzare quel monumento che raccoglie le spoglie di uomini provenienti da 20 nazioni e che rappresenta la prima testimonianza di fratellanza tra le popolazione europee. Nel pomeriggio alle ore 15 presso il Museo del Risorgimento si terrà una tavola rotonda sul tema Conservazione e fruizione dei luoghi della memoria – L’area della Battaglia di Castelfidardo” situazione dei monumenti, musei e beni storici afferenti al Risorgimento Italiano, con la partecipazione dei delegati dell’istituto di Storia del Risorgimento, della Deputazione di Storia Patria per le Marche e della Regione Marche.

IL PROGRAMMA – Alle 8.45 nella Civica Residenza ci sarà saluto del Sindaco e della Giunta comunale di Castelfidardo al dott. Francesco Paolo Tronca, Commissario Istituto di Storia del Risorgimento Italiano. Alle 9.15 è previsto il raduno delle autorità civili, militari e religiose, degli Istituti Scolastici di Castelfidardo e di tutti i partecipanti presso il piazzale antistante il Sacrario-Ossario dei Caduti della Battaglia di Castelfidardo del 18 settembre 1860. Seguirà alle 9.30 l’Alzabandiera, Inno Nazionale ed Inno delle Marche a cura dell’I.C. Soprani ad indirizzo musicale, deposizione corona d’alloro e benedizione dei Caduti da parte del parroco Don Franco Saraceni. Alle 10 poi è in programma l’allocuzione storica e significato della giornata a cura delle autorità presenti. La celebrazione terminerà alle 11.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X