facebook rss

Giorgio Montanini
e la sua satira irriverente
approdano alla Nuova Fenice

OSIMO - Domani sera il comico presenterà a teatro il suo ultimo monologo dal titolo 'Per quello che vale'. Lo spettacolo è inserito nel cartellone delle manifestazioni dell’associazione Two Tone, gestore dell’Igno Skate Park
mercoledì 13 Settembre 2017 - Ore 12:56
Print Friendly, PDF & Email

Il teatro La Nuova Fenice di Osimo (foto d’archivio)

Proseguono con ritmi serrati e sempre più avvincenti gli eventi inseriti nel cartellone estivo dell’associazione Two Tone, che gestisce l’Igno Skate Park di Osimo. Domani, 14 settembre, con il prezioso patrocinio del Comune di Osimo, i ragazzi dello SkatePark sono orgogliosi di riabbracciare Giorgio Montanini. “E’ il principe indiscusso di quella nuova scena satirica italiana che affonda le proprie radici nella stand-up comedy statunitense – ricordano in un comunicato stampa – Dopo svariati sold out in giro per i teatri di tutto il paese con il suo spettacolo ‘Per quello che vale’, il comico satirico è pronto per la presentazione del suo ultimo monologo nella splendida cornice del teatro La Nuova Fenice di Osimo”.

Il comedian più irriverente del panorama italiano, l’unico che ha portato la sua dissacrante comicità senza censure in tv, torna quest’anno con il suo nuovo spettacolo, privo di orpelli scenici o specchi per le allodole. “Sul palco, con il Nemico Pubblico nazionale, Giorgio Montanini rispetta rigorosamente le caratteristiche della satira e le celebra una per una. – rimarca l’associazione Two Tone- Un mix di riflessioni dalla comicità tagliente per smontare tutti i luoghi comuni e le certezze che accomunano il nostro benpensante Paese. Montanini, con la sua stand up comedy, spara sul buonismo degli italiani e lo distrugge. Una satira feroce, politicamente scorretta che caratterizza tutti gli spettacoli del comico più sagace e sferzante della nuova scena comica”. L’appuntamento quindi è per domani sera al teatro di Osimo:il biglietto per lo spettacolo costa 12 euro. Buio in sala alle 21. 30.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X