facebook rss

Pane Nostrum al via
con ‘Attacchi di pane’,
performance di teatro-danza

SENIGALLIA - Domani pomeriggio in piazza del Duca lo spettacolo d'esordio della XVII edizione dell'evento-vetrina dedicato all'arte bianca
mercoledì 20 Settembre 2017 - Ore 16:27
Print Friendly, PDF & Email

Gli studenti del Panzini a pane Nostrum

‘Attacchi di pane’

È lo spettacolo Attacchi di pane a dare il via domani, 21 settembre, alla diciassettesima edizione di Pane Nostrum. La performance di teatro-danza della compagnia Esperimenti Gdo Dance Company è in programma alle 17 in piazza Del Duca, subito dopo il taglio del nastro alla presenza delle autorità, del sindaco Maurizio Mangialardi, dell’assessore allo sviluppo economico e commercio Gennaro Campanile e dei direttori Massimiliano Polacco ed Evasio Sebastianelli, rispettivamente di Confcommercio Marche Centrali e Cia Ancona. Il pane sarà il protagonista assoluto dei prossimi 4 giorni di festa, così come è il soggetto principale dell’estratto dello spettacolo di apertura, firmato da Federica Galimberti: è la risposta “semplice” a ciò che l’uomo cerca per colmare i suoi vuoti, le aspirazioni e le paure quotidiane. L’individuo ha fame di qualcosa che da solo non può ottenere, ma la felicità è nelle cose semplici, proprio come il pane, che diventa simbolo di benessere da dividere con il pubblico. E la compagnia teatrale taglierà davvero questa forma gigantesca di pane con le persone presenti, spezzandone numerosi pezzi e offrendoli a chi ne vuole, un gesto di condivisione puro.

Subito dopo l’inaugurazione si accendono i forni a cielo aperto, sempre in piazza Del Duca  con le degustazioni di baguette, focacce, schiacciate all’uva nera e pane di Altamura a cura dell’IIS “A. Panzini” di Senigallia. Iniziano anche i laboratori con i maestri panificatori, tra cui Giuliano Pediconi e Jonathan Trombini, pronti a dare suggerimenti di ogni tipo alle persone. La giornata si conclude con il Fuorisalone Agrichef, organizzato da C.I.A., a Montecarotto. L’azienda Cadabò Ospita la Puglia a cena con le sue specialità, una serata con la masseria Chinunno di Altamura (Ba) e con la partecipazione del Consorzio per la tutela e la valorizzazione del pane di Altamura Dop (prenotazione obbligatoria allo 0731/889041 – 333/3737987). Da venerdì 22 settembre si parte subito con i corsi per amatori e professionisti nelle due aule, Molino Paolo Mariani e Moretti Forni, allestite in piazza Del Duca; la mattina, invece, viene riservata ai bambini delle scuole che conosceranno da vicino il sistema della panificazione, mettendo le mani in pasta per creare un panino. (Info: segreteria organizzativa Pane Nostrum info@panenostrum.com oppure telefonare al 346/0684236 – 349/4523225).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X