facebook rss

Pelù apre RisorgiMarche
Noemi, concerto a Pagliare

MUSICA - La stagione live entra nel vivo. Il 1 luglio la storica voce dei Litfiba inaugura il festival di Neri Marcorè con la data a Forca di Presta. La rossa cantante de "La Luna" sarà nella frazione di Spinetoli il 5 agosto. Conto alla rovescia per Bollani ad Ascoli
Print Friendly, PDF & Email

Noemi

di Luca Capponi 

Piero Pelù pronto ad aprire la seconda edizione di RisorgiMarche. Noemi la rossa, ufficiale, sarà a Pagliare del Tronto il prossimo 5 agosto con il suo “La Luna tour”. E’ in avvicinamento anche la data ascolana di Stefano Bollani, prevista per il 7 luglio, su cui iniziano ad emergere ulteriori dettagli.
Sono queste le tre novità della stagione musicale picena, pronta ad entrare nel vivo. Ad aprire idealmente le danze sarà proprio il buon Pelù, a cui spetta un compito simbolicamente importante: domenica 1 luglio sarà protagonista della prima data del festival ideato da Neri Marcorè. Location prescelta, Forca di Presta, nel comune di Arquata, per un live pomeridiano le cui coordinate informative precise verranno rese note martedì 26 giugno sulla pagina Facebook e sul sito di RisorgiMarche. Coordinate che in casi del genere, cioè di eventi all’aperto organizzati in luoghi “diversi” dal solito, in condizioni logistiche meno consone, risultano fondamentali. Quello che già si sa, è che per questo concerto sarà obbligatorio richiedere un pass gratuito per il parcheggio auto e moto.

Piero Pelù

Per quanto riguarda Noemi, cantante che gode di molto seguito presso il pubblico giovane data anche la sua militanza “talent”, sarà di scena il 5 agosto in piazza Kennedy a Pagliare del Tronto (Spinetoli), per uno degli appuntamenti che negli anni ha portato in loco il meglio della musica italiana, sulla scia del suo sesto album “La Luna”. Sarà, come da tradizione, un concerto gratuito.
Infine il virtuoso Bollani. Il 7 luglio alle 21,30 sarà in piazza del Popolo con il tour internazionale “Que Bom”, in cui il Nostro torna alle sonorità brasiliane con brani inediti e originali: «Avevo molta voglia di farmi circondare dalle percussioni perché il pianoforte fa parte della loro stessa tribù. -racconta lo stesso Bollani- Sono da sempre innamorato della musica brasiliana, che utilizza l’armonia del jazz sposandola con ritmi di origine africana. Quelli di “Que Bom” sono brani che ho scritto un po’ ovunque nel mondo, ma che guardano a quel sincretismo, al suono avvolgente delle percussioni brasiliane, a quella vitalità ed energia uniche». Accanto a lui grandi rappresentanti della musica brasiliana come Jorge Helder al contrabbasso, Jurim Moreira alla batteria, Armando Marçal alle percussioni e il giovane e talentuosissimo Thiago da Serrinha. Tra le collaborazioni che spiccano nel disco, quella di Caetano Veloso, che interpreta in italiano due brani, uno suo dal titolo “Michelangelo Antonioni” e un inedito di Bollani “La nebbia a Napoli”. La tappa ascolana è organizzata da “Eclissi Eventi”. Biglietti in prevendita nei circuiti Ciaotickets, Ticketone e Vivaticket. Biglietti da 25 euro a 42 euro. Infoline, prenotazioni e prevendite 0733.865994.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X