facebook rss

I carabinieri scoprono
la serra di marijuana:
22enne denunciato

FABRIANO – Nei guai un operaio incensurato, i militari lo hanno trovato al lavoro nel capanno doveva aveva coltivato 6 piante, che avrebbero fruttato diverse migliaia di euro sul mercato dello spaccio
Print Friendly, PDF & Email

Piante di marijuana in una foto d’archivio

 

L’operaio arrotonda come coltivatore di marijuana, nei guai un 22enne incensurato di Fabriano. Il ragazzo è stato sorpreso dai carabinieri mentre era al lavoro nella sua serra allestita a Cerreto d’Esi. Il ragazzo aveva preso in affitto un capanno, dove aveva organizzato perfettamente la sua coltivazione della marijuana con tutte le attrezzature necessarie, tra lampade, condizionatori e impianto di irrigazione. Da tempo i militari stavano seguendo le mosse del 22enne, sospettato di essere un pusher della zona, fino a quando non lo hanno trovato impegnato nel prendersi cura delle sue piante. I carabinieri hanno trovato nel nascondiglio del ragazzo sei piante alte oltre un metro ciascuna, che una volta essiccate avrebbero potuto fruttare sul mercato dello spaccio alcune migliaia di euro. Oltre alle piante e a tutta l’attrezzatura per la coltivazione, i carabinieri hanno sequestrato anche 50 semi per continuare la produzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X