facebook rss

Ancora nessuna traccia
delle due ragazze scomparse,
la polizia studia le segnalazioni

RICERCHE - Nella giornata di oggi i genitori di Gaia Fiorentini hanno richiesto la diffusione di una nuova foto della figlia Gaia ancora più fedele alla realtà. 
Print Friendly, PDF & Email

 

L’ingresso del Camping Mirage

Pantaloncini corti, maglietta e scarpe da ginnastica. Da venerdì scorso non si hanno più notizie di  Gaia Maria Perasso e Gaia Fiorentini le due amiche 17enni scomparse dal Camping Mirage di Marina di Altidona. L’ultima volta che le sue sono state viste in modo certo, erano le 17 di venerdì pomeriggio, proprio mentre uscivano dal loro campeggio a piedi. Nella giornata di oggi i genitori di Gaia Fiorentini hanno richiesto la diffusione di una nuova foto della figlia ancora più fedele alla realtà. Familiari che si sono chiusi nel silenzio, nessun rapporto con giornalisti e nessuna dichiarazione, resta solo  la speranza.

Nelle ultime ore sono diverse le segnalazioni arrivate dai social e tante le ipotesi fatte. Informazioni da prendere con le pinze e  che sono al vaglio degli agenti del commissariato di polizia di Fermo. Qualcuno le avrebbe notate alla stazione di Pedaso, altri in treno. Tra le ultime segnalazioni arrivate quella relativa alla loro presunta presenza al centro commerciale il Maestrale di Senigallia. In rete arriva anche l’appello del Comune di Fidenza, città dove le due amiche risiedono.  Solo ipotesi ancora, nulla di concreto e di certo se non il lavoro delle forze dell’ordine su scala nazionale. Al momento l’ipotesi che ancora regge è quella dell’allontanamento volontario.

 

 

Due turiste 17enni scomparse, a Pedaso l’ultimo avvistamento

Proseguono le ricerche di Gaia Maria Perasso e Gaia Fiorentini, tra le ipotesi l’allontanamento volontario

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X