facebook rss

Blitz dei carabinieri all’Hotel House,
scoperto appartamento abusivo:
un arresto e quattro denunce (Video)

PORTO RECANATI - Controllati anche i venditori ambulanti, nove di loro accompagnati in caserma: sequestrati 500 pezzi. Nel complesso identificate 62 persone. Blitz anche nei casolari. Trovato anche un clandestino
Print Friendly, PDF & Email

 

Un appartamento occupato abusivamente all’Hotel House di Porto Recanati e venditori ambulanti senza licenza: nove le persone portate in caserma dai carabinieri e 500 pezzi sequestrati. Una persona è stata arrestata per violazione della sorveglianza speciale, quattro le denunce (due per l’occupazione abusiva della casa le altre per droga e per possesso di merce contraffatta). Trovato anche un clandestino. Questa in sintesi l’attività dei carabinieri nel palazzone multietnico e sulla costa a Porto Recanati, Porto Potenza, Civitanova.

Ventiquattro i militari impiegati questa mattina, dai carabinieri forestali, ai militari del Nucleo ispettorato del lavoro, al Nucleo cinofili di Pesaro (e col supporto dell’elicottero arrivato da Pescara) all’Hotel House di Porto Recanati. I militari hanno controllato 10 appartamenti, uno di questi era occupato abusivamente. Sono stati anche controllati venditori ambulanti che stavano lasciando l’Hotel House con le sacche per andare a vendere la merce a turisti e bagnanti. Sequestrati 500 pezzi. Nel complesso i carabinieri hanno effettuato sette perquisizioni, controllati cinque casolari, identificate 62 persone e 28 mezzi. Una persona è stata arrestata per violazione della sorveglianza speciale. E poi 4 denunce tra cui per il possesso di un grammo di marijuana e un’altra per possesso di borse contraffatte. Un clandestino da portare al Cpr di Roma e altri tre sono in attesa. Quattro le violazioni per commercio abusivo. Inoltre i carabinieri nel Nil, sospesa l’attività di ristorazione cinese per aver trovato un lavoratore in nero su due: multe per circa 20mila euro.

</

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X