facebook rss

Barca affondata dopo il rogo,
recuperato il relitto

ANCONA - Non si sono registrati sversamenti di carburante. Le operazioni sono state eseguite dalla Guardia Costiera - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

La carcassa del ‘Maestrale’

 

L’imbarcazione  ‘Maestrale’, affondata ieri poco distante dalle imboccature del porto di Ancona, è stata recuperata questa mattina. Già ieri, dopo l’affondamento, il nucleo subacquei della Guardia Costiera, operando fino ad ora tarda aveva individuato e verificato lo stato del relitto, nella prospettiva dei successivi interventi finalizzati al recupero. Questa mattina, dalle prime ore di luce, mezzi navali della Capitaneria in zona del sinistro hanno coordinato le delicate operazioni di recupero effettuate a mezzo del moto-pontone “Artiglio” dell’impresa locale CARMAR SUB. Una volta issato a bordo, il relitto dell’imbarcazione è stato trasportato e sbarcato in porto e depositato in banchina per le successive attività di indagine e smantellamento. Le attività si sono concluse intorno a mezzogiorno e come confermato anche dalle ampie perlustrazioni effettuate dai mezzi navali della Capitaneria intervenuti, non si sono registrate evidenze di compromissione dell’ambiente marino a seguito del sinistro, le cui cause sono in corso di accertamento.

Imbarcazione va a fuoco e affonda, cinque persone in salvo (foto) «Era la nostra prima uscita stagionale»

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page