facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Maltrattamenti agli anziani,
una era sua madre: arrestata

I CARABINIERI di Riccione ieri hanno ristretto agli arresti domiciliari una 48enne residente a Senigallia in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare anche per condotte estorsive nei confronti di portatori di handicap
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

E’ accusata di aver maltrattato un 80enne non vedente residente a Riccione e la propria madre 83enne, oltre ad essersi resa responsabile di diversi episodi estorsivi ai danni di un imprenditore marchigiano, anch’egli disabile. Una donna di 48 anni, residente a Senigallia ma cittadina Svizzera,- riporta l’agenzia Ansa- è stata arrestata ieri dai carabinieri di Riccione in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale Rimini per l’applicazione della misura degli arresti domiciliari per condotte estorsive e maltrattanti nei confronti degli anziani portatori di handicap. In particolare l’imprenditore avrebbe denunciato di aver elargito alla donna, direttamente o indirettamente, una somma complessiva superiore ai 100 mila euro sia con la presunta costituzione di società nel campo energetico poi di fatto mai decollata, sia con richieste, «dietro minaccia», di prestiti personali anche di importo rilevante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X