facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Ambulanti e parcheggiatori abusivi
nel mirino: multe per 10mila euro

SENIGALLIA - L'esito dei controlli operati ieri dai carabinieri sul lungomare Da Vinci e nei pressi dei giardini Morandi
Print Friendly, PDF & Email

I controlli dei carabinieri

 

Controlli anti abusivismo da parte dei carabinieri: sanzionati due commercianti e un parcheggiatore. Multe complessive per un valore di 10mila euro.  Nella settimana di ferragosto i militari della Compagnia di Senigallia hanno intensificato i controlli su tutto il litorale. In questi giorni, su disposizione del comando provinciale, i militari stanno svolgendo mirati servizi sul lungomare e nelle vie del centro storico di Senigallia, al fine di contrastare i reati predatori, le attività abusive e le violazioni al codice della Strada. Nel pomeriggio di ieri 9 unità sono state impiegate in una mirata attività di contrasto alle varie forme di abusivismo. I militari hanno sottoposto a controllo due venditori abusivi, che esercitavano senza autorizzazione l’attività di commercio sulla spiaggia antistante al Lungomare Da Vinci. Uno di loro era di nazionalità pakistana, residente ad Ancona, mentre l’altro era originario del Bangladesh, ma residente a Milano. Entrambi vendevano oggetti di piccolo taglio. I militari hanno sequestrato complessivamente 618 pezzi, tra collane, orecchini, bracciali, anelli e cavigliere, per un valore complessivo che si aggira sui 3mila  euro. Nei confronti di ogni venditore è stata elevata una sanzione da 5mila euro. Durante i controlli i carabinieri si sono poi spostati nel centro, precisamente nei pressi dei giardini Morandi, dove hanno identificato un uomo originario della Nigeria, residente a Falconara Marittima, che esercitava abusivamente l’attività di parcheggiatore. Nei suoi confronti è stata elevata una sanzione di 710 euro. Infine, in piazza Simoncelli hanno sorpreso un altro individuo che, oltre a fare il parcheggiatore abusivo, vendeva senza autorizzazione alcuni oggetti. Alla vista dei militari l’uomo si è dato alla fuga, abbandonando sul posto la merce. I militari hanno trovato circa 70 pezzi tra bracciali, penne laser, calzini e pacchi di fazzoletti, che sono stati sottoposti a sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X