facebook rss

Pizzicato a fumare uno spinello:
20enne inseguito e denunciato

SENIGALLIA - Alla vista dei poliziotti, il giovane che era insieme ad un amico nella zona di via Capanne, ha gettato via la sigaretta artificiale con hashish ed è scappato. Rintracciato, è stato deferito all'autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e segnalato alla Prefettura
Print Friendly, PDF & Email

Il commissariato di Senigallia

 

Fuma una sigaretta con hashish, alla vista dei poliziotti la getta a terra e scappa: rintracciato dopo una veloce inseguimento è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. E’ successo in mattinata a Senigallia. Il personale del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, impiegato in un servizio di prevenzione reati, stava transitando nella zona di via Capanna, nei pressi di un’area pubblica la cui vista era parzialmente occlusa, quando ha notato due giovani in atteggiamento sospetto, molto ravvicinati tra di loro, uno di questi intento a fumare una sigaretta artigianale. Gli agenti, ritenendo che potesse essere in atto un uso o anche lo spaccio di sostanze stupefacenti, tra l’altro in area frequentata da giovani, hanno deciso di avvicinarsi per procedere al loro controllo. In particolare, il giovane intento a fumare, notata la presenza dei poliziotti, ha subito gettato a terra la sigaretta che stava fumando, cercando di allontanarsi. Gli agenti l’hanno recuperata e a seguito degli accertamenti è risultata poi contenere tabacco con hashish. Il giovane che si era disfatto della sigaretta è stato riconosciuto dagli agenti essendo già noto per pregresse questioni in materia di stupefacenti e, in qualche modo, è stato bloccato mentre l’altro giovane si è allontanato rapidamente. Durante queste fasi concitate, anche il giovane che era stato fermato è riuscito a sfilarsi e ad allontanarsi. Gli agenti si sono posti al suo inseguimento ma scavalcando un muro e delle siepi il giovane è riuscito a far perdere le proprie tracce. A quel punto sono stati allertati altri equipaggi della Polizia che dopo sono riusciti a rintracciarlo. Si tratta di un 20enne originario dell’entroterra, che, una volta accompagnato in Commissariato, è stato denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e, inoltre, stante il possesso della sigaretta contenente stupefacente, è stato anche segnalato al Prefetto come assuntore di droga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X