facebook rss

Nel futuro dell’Ancona non c’è Delcarro:
«La rabbia è tanta, vi porterò nel cuore»

IL CAPITANO saluta i tifosi con un post sul suo profilo Facebook: «Sono giorni difficili, da poco ho appreso la scelta della società. Solo chi mi conosce davvero sa quanto ci tenevo a scrivere un lungo cammino insieme, a crescere la mia famiglia con tutti voi»
Print Friendly, PDF & Email

Capitan Delcarro (foto profilo Facebook del giocatore)

di Andrea Cesca

L’Ancona Calcio inizia a gettare le basi per il prossimo campionato. Dopo la conferma dell’allenatore Gianluca Colavitto, la scelta di Cascia come sede del ritiro pre campionato, arriva la prima “bocciatura” ufficiale. Si dividono le strade fra il sodalizio dorico ed il centrocampista e capitano Andrea Delcarro, uno dei giocatori che aveva maggiormente legato con la Curva Nord, della quale era diventato un idolo. Proprio Delcarro, insieme all’Ad Roberta Nocelli, dopo la sconfitta in casa contro l’Olbia nel primo turno dei playoff giocato allo stadio Del Conero, si era recato in mezzo ai tifosi in curva per salutarli e provare a mitigare la delusione.

Capitan Delcarro insieme ai tifosi (foto profilo Facebook del giocatore)

Sono giorni difficili, da poco ho appreso la scelta della società, non posso negare che la rabbia è tanta – scrive Andrea Delcarro affidandosi al proprio profilo Facebook – Per questa maglia ho sorriso ed esultato, ho lottato ed ho versato lacrime. Solo chi mi conosce davvero sa quanto ci tenevo a scrivere un lungo cammino insieme, a crescere la mia famiglia con tutti voi. Ora avrò un po’ di tempo per stare solo, penserò solo ad emozionarmi ripensando ad ogni momento di questa storia, ogni singolo istante di quest’annata che mi ha dato la fortuna di conoscere e vivere questo posto splendido, ho avuto la fortuna di giocare per l’Ancona Calcio e assaporare questa meravigliosa città. I suoi abitanti, questa regione e questa gente mi hanno insegnato o forse ricordato che basta poco per essere felici, che serve mentalità per affrontare ogni ostacolo, che si può superare ogni difficoltà a testa alta, sorridendo. Vi porterò per sempre nel mio cuore e sulla mia pelle. Il vostro capitano”. Il direttore sportivo Francesco Micciola e l’altro Ad Roberto Ripa stanno sondando il mercato a trecentosessanta gradi. Sono circolate le prime voci secondo le quali il sodalizio dorico sarebbe interessato al centrocampista Francesco Vassallo (Monopoli), al difensore Christian Hadziosmanovic (Teramo), al portiere Filippo Perucchini (Teramo), all’attaccante Alexis Ferrante (Foggia). Sul fronte delle possibili partenze ci sarebbero invece Alessandro Faggioli (appetito dal Vincenza) ed Alex Rolfini, autore di 18 gol nell’ultimo campionato, capocannoniere del girone B di Serie C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X