facebook rss

Fanno esplodere ordigno bellico,
evacuate 22 case

CORINALDO - Un proiettile di artiglieria, lungo 40 centimetri, è stato fatto brillare nella cava di via Madonna del Piano. Per sicurezza i residenti sono stati allontanati dalle loro abitazioni
lunedì 16 gennaio 2017 - Ore 10:28
Print Friendly, PDF & Email

 

Proiettile d’artigliera (foto d’archivio)

 

Trovato nel 2015 è stato fatto brillare oggi con l’allontanamento dei residenti dalle case, 22 le abitazioni evacuate. Esploso a Corinaldo un proiettile di artiglieria lungo 40 centimetri. In mattinata l’operazione dei carabinieri, a Corinaldo, con l’ausilio degli artificieri e del nucleo Nbcr dei vigili del fuoco. L’ordigno bellico era stato messo in sicurezza nel terreno alla periferia del paese e richiedeva una speciale procedura per farlo esplodere senza creare pericoli. Questa mattina il proiettile è stato portato alla cava in via Madonna del Piano. Durante la procedura sono state fatte evacuare 22 abitazioni private che si trovano nelle vicinanze. Molti residenti erano già fuori di casa, chi al lavoro chi a scuola. In tutto sono state raggruppate all’esterno, in un punto di raccolta sicura, una decina di persone. L’operazione, coordinata dalla compagnia dei carabinieri di Senigallia, si è risolta in poche ore e alle 10 era tutto finito. I residetni sono potuti rientrare in casa.

(Mar. Ve.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X