facebook rss

Spaccia droga nel piazzale
di un hotel: in manette 21enne

RIVIERA DEL CONERO - Arresto convalidato stamattina per il 21enne di Numana che deve rispondere di detenzione illegale e spaccio di sostanze stupefacenti.Il cliente osimano segnalato alla Prefettura. A Sirolo denunciato un 47enne, sorpreso con la droga nei calzini
lunedì 23 gennaio 2017 - Ore 15:53
Print Friendly, PDF & Email

 

Scambio di droga in via Flaminia, a Numana, nel piazzale antistante un hotel: arrivano i carabinieri e scattano le manette. L’arrestato è un 12enne, nativo della Moldavia ma residente a Numana, disoccupato e incensurato. Il ragazzo che stava acquistando lo stupefacente, un impiegato osimano di 23 anni domiciliato in Numana, è stato invece segnalato alla Prefettura come consumatore abituale. All’atto del controllo l’osimano ha cercato di disfarsi di un involucro in cellophane, appena ricevuto dal moldavo, che recuperato dai militari operanti, conteneva 2,8 grammi di marijuana. Lo straniero invece ha gettato un bilancino elettronico dentro una grata, poi recuperato.

Nel corso della perquisizione personale sono stati ritrovati addosso al 21enne altri 3,7 grammi di marijuana, e 3,5 grammi di hashish. Il giovane aveva in tasca anche 600 euro circa in banconote di vario taglio, considerate dai militari probabile provento dello spaccio, A casa sua sono invece saltati fuori ulteriori 1,3 grammi di marijuana, sequestrati insieme al bilancino e al denaro contante.
Il giovane, sorpreso in flagranza di reato a cedere droga, è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione illegale e spaccio di sostanze stupefacenti. Il Pm Valentina Bavai gli ha concesso gli arresti domiciliari nella sua abitazione, in attesa dell’udienza con rito direttissimo prevista per la tarda mattinata odierna presso il Tribunale di Ancona. Stamattina alle 12:30, l’arresto è stato convalidato dal Gip di Ancona ma nelle more del giudizio (la prima udienza del processo è fissata per l’11 maggio), il 21enne è stato rimesso in libertà.

A Sirolo, invece, sempre ieri sera, i carabinieri hanno denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio L.B., 47 anni, nativo di Ancona ma residente a Numana, fermato durante un controllo in via Bosco. L’uomo è stato trovato in possesso di due involucri con 2 grammi di hashish, occultati all’interno dei calzini. Alla successiva perquisizione a casa, i militari hanno scovato 11 grammi di hashish, ben nascosti nell’armadio della camera da letto. La droga è stata sequestrata e il 47enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X