facebook rss

Cisl Marche, Sauro Rossi nuovo segretario
Furlan: “Dopo il sisma
serve stabilità per ricostruire”

CIVITANOVA - Consiglio generale del sindacato all'hotel Cosmopolitan. Presente il segretario nazionale, che attacca l'Europa: "Comportamento incomprensibile, si pensi alla crescita. Occorre una politica che metta al centro il lavoro"
giovedì 2 febbraio 2017 - Ore 19:59
Print Friendly, PDF & Email

Annamaria Furlan, segretario nazionale Cisl

di Laura Boccanera

(Foto Federico De Marco)

«Incomprensibile il comportamento dell’Europa, dobbiamo occuparci di ricostruzione, messa in sicurezza, in questo momento il Paese ha bisogno di stabilità». Il segretario nazionale della Cisl Annamaria Furlan parla del sisma, di lavoro e di ripresa al consiglio generale del sindacato, riunito a Civitanova all’hotel Cosmopolitan. L’occasione è l’avvicendamento, dopo 8 anni alla guida della segreteria regionale di Stefano Mastrovincenzo, che diventa amministratore unico dello Ial nazionale e passa il testimone della segreteria regionale a Sauro Rossi. La Furlan critica l’Europa e chiede a gran voce la possibilità di investimenti e di crescita. «Parlano del recupero di pochi decimali invece di pensare alla crescita – commenta il segretario nazionale – ci vuole un’Europa politica che metta al centro lavoro, crescita e occupazione. Dobbiamo tornare ad essere un Paese che punta alla qualità, che incentiva la ricerca, che accompagni i giovani nel percorso università, lavoro e tutor che colleghi le scuole e le imprese. Con l’alternanza scuola lavoro la Germania ha azzerato la disoccupazione, ma serve una rete territoriale forte». La Furlan non dimentica di essere in un territorio devastato dal sisma, un terremoto che è anche quello del lavoro, con migliaia di imprese in ginocchio: «c’è bisogno di stabilità per occuparsi della ricostruzione e del dopo terremoto e prevenire altri disastri simili. E’ compito del Governo trattare questi temi, sento parlare solo di legge elettorale, ma le persone di questo Paese vogliono risposte concrete sulle prospettive di crescita. La cassa integrazione straordinaria in deroga dà una risposta, ma non costruisce il futuro, le case o le fabbriche».

La commozione di Stefano Mastrovincenzo che lascia la Cisl Marche per lo Ial nazionale

Terremoto e sisma presenti anche nelle parole di Mastrovincenzo, commosso al termine del suo discorso di congedo, mentre passa il testimone dell’eredità sindacale a Sauro Rossi, nuovo segretario regionale. Un avvicendamento «all’insegna della continuità – come ha sottolineato  Rossi a margine della giornata – con la necessità di tenere alta l’attenzione su alcune priorità per i nostri territori: in particolare il sostegno alle popolazioni colpite dal sisma, la discussione sulle strategie di sviluppo da adottare per dare un nuovo impulso all’economia marchigiana e futuro ai nostri giovani soprattutto per quelli in cerca di occupazione, oltre alla tutela di un welfare che è chiamato a rispondere all’allargamento della vulnerabilità per tante persone e per tante famiglie». Sauro Rossi, di Urbania, 52 anni, dall’aprile 2013 ad oggi ha ricoperto la carica di segretario della Cisl Marche con delega al welfare, alla contrattazione sociale e alla sicurezza sul lavoro. In precedenza è stato al vertice della Cisl provinciale di Pesaro. «Ci aspettiamo una svolta anche nella nostra giunta regionale – ha detto Mastrovincenzo – le distruzioni sono così pervasive e diffuse, il territorio colpito così vasto, gli eventi meteo così pesanti che solo uno sforzo titanico prolungato nel tempo potrà consentire di affrontare le sfide dell’emergenza della ricostruzione. Sappiamo che l’esasperazione tra le persone sfollate, tra cui abbiamo molti iscritti e delegati è cresciuta e noi vogliamo dar loro voce con responsabilità, ma con fermezza». Nel corso della mattinata è stato ricordato anche Emanuele Bonifazi, il giovane morto all’hotel Rigopiano, figlio di Egidio Bonifazi, componente del direttivo della Fistel e dipendente della cartiera di Pioraco.  A capo della Cisl Marche al fianco di Sauro Rossi, riconfermati i segretari regionali Mariella Tonti, Alfonso Cifani, e Marco Ferracuti.

Sauro Rossi, nuovo segretario Cisl Marche

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X