facebook rss

Tenta di rubare dentro a un’auto,
fugge a bordo di un’altra
ma gli leggono la targa: denunciato

PORTO RECANATI - Serata movimentata ieri a Scossicci: un 25enne jesino con due complici stava cercando di forzare gli sportelli di due vetture in sosta ma ha desistito all'arrivo di un altro automobilista. Il terzetto si è dileguato su una Fiat Gran Punto di proprietà del giovane di Jesi e grazie alla testimonianza di chi aveva assistito alla scena i carabinieri sono risaliti all'autore del furto andato a vuoto.
sabato 18 febbraio 2017 - Ore 17:19
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Topo d’auto con due complici tenta di forzare gli sportelli di due vetture in sosta a Scossicci di Porto Recanati ma la gang viene sorpresa dall’arrivo di un altro mezzo e si dà alla fuga. Qualcuno però annota i numeri di targa ed incastra a responsabilità almeno uno dei tre sconosciuti. Dalla targa del mezzo, una Fiat Grande Punto, e dalla testimonianza di chi, senza volerlo, aveva assistito alla scena, i carabinieri di Numana sono così risaliti al proprietario, uno jesino di etnia rom, B.S., 25 anni, già noto alle forze dell’ordine, subito denunciato per tentato furto aggravato continuato e in concorso.

Secondo la ricostruzione della vicenda fatta dai carabinieri, ieri sera quella Fiat era transitata prima con fare sospetto a Marcelli di Numana e subito dopo in via Scossicci a Porto Recanati. Mentre i due complici restavano a bordo, lo jesino ha tentato il colpo sulle due auto in sosta: un’altra Fiat Grande Punto di proprietà di un 70enne anconetano e una Fiat Punto di un 45enne di Castelfidardo. All’arrivo imprevisto di un altro automobilista, il giovane ha però desistito dall’asportare qualcosa dall’abitacolo dei due mezzi. Il terzetto, quindi, si è dileguato a bordo della Fiat, risultata poi di proprietà del 25enne jesino, facendo perdere le proprie tracce. I carabinieri hanno denunciato il 25enne, chiedendo inoltre per lui alle Questure di Ancona e Macerata l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per anni 3 dai Comuni di Numana, Sirolo e Porto Recanati.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X