facebook rss

Commissione Aerdorica:
Zaffiri (Ln) presidente,
Giancarli (Pd) vice

AEROPORTO - Sette mesi per far luce sulle gestioni che si sono succedute al Sanzio di Falconara
giovedì 2 marzo 2017 - Ore 17:37
Print Friendly, PDF & Email

La prima seduta della commissione d’inchiesta su Aerdorica la società che gestisce l’aeroporto delle Marche

 

Prima seduta per la commissione d’inchiesta Aerdorica. Sandro Zaffiri (Lega nord) è stato eletto presidente, vicepresidente Enzo Giancarli (Pd). I consiglieri hanno ricevuto rispettivamente tre e sei preferenze, mentre due voti sono andati al consigliere del M5S, Gianni Maggi. «Auspico che la commissione possa giungere, nei tempi previsti, a fare chiarezza sulle passate gestioni della società Aerdorica e proporre soluzioni utili per il rilancio dell’aeroporto di Falconara», le parole del presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo.

La Commissione, entro il termine del 31 ottobre 2017, avrà, infatti, il compito di verificare l’efficienza, l’efficacia, l’economicità e le capacità manageriali delle gestioni succedutesi nella conduzione dell’Aeroporto delle Marche e la presentazione di proposte per il rilancio strategico della società. Il neoeletto presidente Sandro Zaffiri, oltre ringraziare i commissari, ha auspicato la collaborazione di tutti, in particolar modo del vicepresidente Giancarli, proprio per la sua grande esperienza in campo amministrativo. «Dal canto mio – ha affermato Zaffiri – metterò a disposizione la conoscenza del territorio e l’esperienza professionale maturata nel settore dei trasporti per comprendere fino in fondo cosa sia successo nel corso delle gestioni di questa Società». Il vicepresidente Giancarli ha sottolineato «L’importante compito di trasparenza e di verità che dovrà svolgere la commissione. Una verifica sull’efficacia e sull’efficienza dell’operato dei Consigli di amministrazione che si sono succeduti alla guida dell’aeroporto, e costruire, in sinergia con il presidente della Giunta regionale e l’Esecutivo, le condizioni per far uscire questo scalo dalla crisi e restituirgli quel ruolo di infrastruttura strategica per l’economia marchigiana».

Fanno, inoltre, parte della Commissione i consiglieri regionali Francesco Giacinti, Fabio Urbinati, Francesco Micucci e Renato Claudio Minardi del Pd, Boris Rapa di Uniti per le Marche, Giovanni Maggi e Piergiorgio Fabbri del Movimento 5Stelle, Piero Celani di Forza Italia ed Elena Leonardi di Fratelli d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X