facebook rss

Commissione d’inchiesta Aerdorica,
decisi i nomi da ascoltare

AEROPORTO - Prima riunione operativa dei consiglieri regionali chiamati a far luce sulle gestioni amministrative del Sanzio, alla vigilia della prima udienza sul suo fallimento. Durante le prossime sedute inizieranno le audizioni
martedì 7 Marzo 2017 - Ore 19:00
Print Friendly, PDF & Email

L’aeroporto delle Marche Raffaello Sanzio di Falconara

 

Prima riunione operativa della Commissione di inchiesta assembleare chiamata a far luce sulle vicende che hanno accompagnato le gestioni amministrative di Aerdorica, alla vigilia della prima udienza per il fallimento della società che gestisce il Sanzio. Una riunione che è servita – come riferito dal presidente Sandro Zaffiri (Lega Nord) – a stilare un primo elenco di soggetti da audire entro breve termine, dagli ex amministratori, a partire dall’anno 2000, ai sindaci revisori, alle rappresentanze sindacali, non escludendo i soggetti che, più o meno direttamente, avrebbero potuto svolgere un ruolo nell’ambito delle scelte gestionali dell’aeroporto. Un cronoprogramma più dettagliato sarà possibile dopo aver contattato tutti i soggetti interessati e verificato la disponibilità ad intervenire. È auspicio della intera Commissione che tale modus operandi, cioè l’ascolto dei soggetti indicati e l’attenta valutazione dei bilanci e dell’eventuale documentazione a disposizione, possa contribuire ad andare al cuore delle vicende che hanno determinato le pesanti criticità di Aerdorica. La Commissione, presieduta da Sandro Zaffiri, è inoltre composta dal vicepresidente Enzo Giancarli (Pd) e dai consiglieri regionali Francesco Giacinti, Fabio Urbinati, Francesco Micucci e Renato Claudio Minardi del Pd, Boris Rapa di Uniti per le Marche, Giovanni Maggi e Piergiorgio Fabbri del Movimento 5Stelle, Piero Celani di Forza Italia ed Elena Leonardi di Fratelli d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X