facebook rss

Sorpresi con la droga
nella vecchia scuola di via Santa Lucia:
denunciati 4 minorenni

OSIMO - Ieri il blitz della polizia nell'ala in disuso della 'Bruno da Osimo'. Segnalati in prefettura due dei ragazzi trovati in possesso di marjiuana ed entrati abusivamente con gli altri nelle aule. L'edificio presto riconvertito dal Comune in case popolari e nella nuova sede delle Medie 'Krueger'
lunedì 10 Aprile 2017 - Ore 18:46
Print Friendly, PDF & Email

La vecchia ala della scuola Bruno da Osimo, in via Santa Lucia

Le volanti del Commissariato di Osimo in piazza Marconi

Hanno tra i 15 ed i 16 anni e sono studenti. Quattro in tutto. Approfittando della manifestazione dell’Apollino d’Oro in corso a teatro (leggi l’articolo), scavalcano la recinzione della vecchia ala della scuola Bruno da Osimo, in via Santa Lucia. Credono di essere invisibili anche ai residenti e forzano una porta secondaria entrando così nell’edificio comunale in disuso nel centro storico di Osimo.

Perché si sono introdotti lì dentro? Pensa invece qualcuno che li vede all’opera e che telefona subito al 113. Poco dopo una volante del Commissariato di Ps di Osimo è già sul posto. I poliziotti fanno irruzione nella ex scuola e sorprendono i quattro ragazzi ancora dentro le aule: tre sono già noti alle forze dell’ordine, due vengono trovati in possesso di marjiuana e sono segnalati alla Prefettura come consumatori abituali.  E’ successo ieri pomeriggio verso le 17.

Tutti e quattro i minorenni sono stati accompagnati negli uffici del Commissariato in piazza Marconi, e davanti ai rispettivi genitori sono stati denunciati per introduzione abusiva in edificio pubblico. Sono in corso indagini per verificare se i quattro possano essere in qualche modo coinvolti nei furti di materiale e oggetti spariti in passato proprio dalle aule del vecchio plesso scolastico di via Santa Lucia che, nelle intenzioni del Comune di Osimo, accoglierà presto nuove case popolari e la sede delle Medie ‘Krueger’.

CASE POPOLARI E UNA NUOVA SCUOLA NELL’EDIFICIO DEL CENTRO STORICO – L’edificio è stato infatti inserito nel piano delle alienazioni 2017-2019, votato la scorsa settimana dal Consiglio comunale con il bilancio pluriennale. Secondo i piani, il Comune di Osimo cederà all’Erap una porzione della vecchia scuola di via Santa Lucia valutata 480.000 euro (insieme all’edificio delle ex Elementari di Villa, stimato 187.000 euro) per ricavarci nei piani superiori alloggi di edilizia residenziale pubblica. Al piano terra sarà lasciato spazio per le aule della media Krueger che ora divide il plesso di Piazzale Bellini con le Medie dell’Ic ‘Caio Giulio Cesare’.

L’Erap ha già assegnato al Comune di Osimo la somma di 1.800.000 euro, e la giunta Pugnaloni, nell’estate 2016, ha espresso assenso con una delibera ai proseguimento del progetto in partnership con l ‘ente regionale che gestisce l’edilizia popolare. Gli uffici potranno quindi procedere nell’iter che si concretizzerà con un “accordo di programma con Erap Marche – Presidio di Ancona”.

Nella vecchia ala della scuola dovrebbero essere ricavati nove appartamenti di edilizia popolare, nel resto degli spazi sarà ritagliato un parcheggio con circa 20 stalli per i residenti del quartiere (le nuove 9 famiglie avranno parcheggi propri) e le aule della nuova Krueger. L’analisi del progetto e della fattibilità tecnico-economica dell’operazione saranno a carico di Erap Marche mentre al Comune di Osimo spetterà la predisposizione della eventuale variante urbanistica, necessaria per cambiare la destinazioni d’uso di parte dell’immobile che a tutt’oggi è un edificio scolastico, non residenziale.

(m.p.c.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X