facebook rss

Camerano piange Matilde Strologo,
cuoca della tradizione marchigiana

LUTTO - Domani pomeriggio i funerali della titolare della storica trattoria di Camerano, morta a 79 anni all'ospedale di Torrette
lunedì 19 Giugno 2017 - Ore 21:15
Print Friendly, PDF & Email

Matilde Strologo (foto Patrick Weatherly – www.incamerano.net)

Dalla sua cucina uscivano profumi e sapori indimenticabili: tagliatelle con ragù, lasagne, gnocchi fatti in casa e poi arrosti, verdure fritte, grigliate, le migliori ricette della tradizione marchigiana. Nell’immaginario collettivo resterà per sempre questa immagine di Matilde Strologo, la titolare della storica trattoria di Camerano che insieme ai fratelli era riuscita a far crescere, a cavallo di due secoli, l’attività di ristorazione aperta da sua madre. Matilde, cuoca discreta ma sempre indaffarata, se n’è andata dopo una breve malattia a 79 anni. E’ morta all’ospedale di Torrette di Ancona e domani pomeriggio i suoi affetti, i figli Roberta, Paolo e Mauro, la saluteranno nella chiesa parrocchiale di Camerano alle 17, prima di accompagnarla al cimitero per l’ultimo viaggio.

La rinomata trattoria all’angolo di via Guasto, recensita nel circuito di Trip Advisor, era stata aperta nel 1936 ed era stata chiusa ad aprile del 2014 dopo la segnalazione del padre di un disabile che non aveva trovato il bagno a norma. Il caso aveva fatto clamore e quell’esposto aveva fatto il suo corso culminando in un elenco dettagliato di richieste a firma dell’Asur per cancellare ogni traccia di barriera architettonica. Un investimento economico non indifferente che aveva consigliato ai fratelli Strologo di chiudere l’attività, senza un ricambio generazionale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X