facebook rss

Pentola in fiamme in cucina:
anziana intossicata dal fumo
rifiuta le cure al pronto soccorso

MONTE ROBERTO - I soccorsi sono scattati nella tarda mattina di oggi in un condominio di via Gramsci a Pianello Vallesina. Quando i vigili del fuoco sono entrati nell'appartamento del quarto piano, la 72enne stava seduta immobile sul divano della saletta, avvolta dal fumo. Accompagnata all'ospedale Carlo Urbani, ha firmato per andarsene
mercoledì 28 Giugno 2017 - Ore 15:25
Print Friendly, PDF & Email

L’autoscala dei pompieri (foto d’archivio)

Pentola in fiamme abbandonata sul fuoco, anziana di 72 anni seduta sul divano, con i sintomi dell’intossicazione da fumo. Ai soccorritori non è riuscita  a dire nemmeno il suo nome. I soccorsi nell’appartamento al quarto piano di un condominio di via Gramsci, a Pianello Vallesina, sono scattati stamattina alle 11.45. Un vicino di casa sentiva con insistenza l’odore acre del fumo e convinto che dentro l’abitazione ci fosse almeno una persona ha provato prima a suonare invano il campanello e poi a telefonare senza però ottenere alcuna risposta.

Allarmato, ha chiesto aiuto al comando dei vigili del fuoco di Jesi che per scalare il palazzo hanno sollecitato l’intervento dell’autoscala dalla centrale di Ancona. Una volta entrati da una finestra, si sono trovati davanti alla scena inquietante. La donna, che abita con parenti al momento assenti, stava seduta immobile nella saletta avvolta dal fumo che a pochi passi da lei fuoriusciva dalla pentola lasciata sul fornello della cucina. I pompieri hanno immediatamente aperto la porta dell’appartamento per far arieggiare i locali ma soprattutto per permettere l’ingresso ai colleghi e ai soccorsi dei volontari della Croce Verde di Jesi che hanno trasportato l’anziana al pronto soccorso del ‘Carlo Urbani’. Ma qui la 72enne ha preferito non ricevere le cure mediche ed ha lasciato di sua spontanea volontà l’ospedale prima ancora di essere visitata. Sul posto dove si è verificato il principio d’incendio sono intervenuti anche i carabinieri. Le operazioni di soccorso si sono concluse verso le 13.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X