facebook rss

Tre giorni di festa per i 250 anni
della canonizzazione
di San Giuseppe da Copertino

OSIMO - Da venerdì 7 a domenica 9 luglio la comunità francescana celebra la ricorrenza che coincide anche con quella della venuta ad Osimo del santo dei voli il 9 Luglio 1657. In programma visite ai tesori della basilica che custodisce la tomba del protettore degli studenti, concerti e presentazione di libri
mercoledì 5 Luglio 2017 - Ore 14:11
Print Friendly, PDF & Email

L’urna sacra che custodisce le spoglie mortali di San Giuseppe da Copertino nella Basilica di Osimo

Osimo, il convento francescano e la Basilica di San Giuseppe Da Copertino

Il prossimo 7 luglio inizieranno le celebrazioni per la venuta di San Giuseppe da Copertino ad Osimo il 9 Luglio 1657 che, quest’anno, coincide con il 250° della sua canonizzazione. La comunità osimana dei francescani Minori Conventuali celebrerà la ricorrenza con grande solennità. Questo il programma delle manifestazioni civili e religiose. Venerdì 7 luglio, alle 21.15 nella basilica di Osimo, sono in programma, per la rassegna ‘Scrigni Sacri Schiusi’ le letture iconografiche di alcune opere presenti nel Santuario a cura di Barbara Dubini, l’intervento musicale a cura degli allievi di canto di Claudia Carletti accompagnati al pianoforte da Rosella Laudi (associazione “Centro musicale A. Orlandini”) e dagli allievi di pianoforte di Mariana Rexha (associazione “Bettino Padovano”). L’ingresso è libero.

Sabato 8 luglio, alle 18, nella sala consiliale di Osimo è stata organizzata una tavola rotonda per la presentazione dei volumi ‘La mistica di S. Giuseppe da Copertino’ e ‘Processo neretino’; interverranno il prof. Mario Spedicato dell’Università del Salento ed il prof. P. Massimo Vedova docente all’Università Antonianum di Roma. Le celebrazioni religiose registreranno un momento di grande intensità sabato sera alle 21.15 in località Cagiata, con la messa in occasione della venuta ad Osimo di San Giuseppe. Presiederà la celebrazione il P. Vincenzo Giannelli, ministro provinciale della Puglia. Domenica 9 luglio sarà la giornata finale dei festeggiamenti. Alle 11.30 in basilica ci sarà la solenne celebrazione eucaristica presieduta da mons. Fernando Filograna, vescovo di Nardò-Gallipoli con messa animata dalla Corale Borroni di Osimo. Alle 21.15 al Chiostro di S. Francesco è stato organizzato il concerto della banda Città di Osimo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X