facebook rss

Si allaga il nuovo sottopasso:
“Inaccettabile, ministro faccia chiarezza”

CASTELPLANIO - L'opera era stata inaugurata pochi mesi fa, non ha retto alle prime piogge. Interrogazione della deputata del Movimento 5 Stella Donatella Agostinelli: "Accertamenti sulla progettazione per verificare eventuali anomalie"
martedì 25 Luglio 2017 - Ore 12:15
Print Friendly, PDF & Email

Donatella Agostinelli alla Camera

 

Si allaga il sottopasso appena inaugurato, scatta l’interrogazione al ministro. L’opera in questione è quella di Castelplanio, taglio del nastro appena qualche mese e portato ad esempio per la particolare tecnica costruttiva utilizzata che avrebbe permesso di ridurre al minimo le interferenze con la regolare circolazione ferroviaria, a volerci vedere chiaro invece è la deputata del Movimento 5 Stella Donatella Agostinelli.   “L’opera rientra nel progetto nazionale di eliminazione dei passaggi a livello, curato da Rete Ferroviaria Italiana di concerto con gli enti locali interessati – denuncia l’onorevole grillina – e non è accettabile che a causa delle recenti piogge sul territorio, il sottopassaggio si sia allagato al punto da essere non percorribile. Ho, dunque, chiesto al ministro quale sia stata la causa di tale allagamento, quale sia stato il costo complessivo dell’opera, chi l’abbia approvata e collaudata e la spesa che dovranno sopportare i cittadini per l’adeguamento strutturale necessario ad evitare che tale fenomeno si verifichi nuovamente. Ho altresì chiesto – continua la Agostinelli – se ritenga opportuno avviare accertamenti sulla progettazione dell’opera e sulla realizzazione della stessa al fine di verificare eventuali anomalie, scorrettezze o responsabilità nonché quali provvedimenti intenda, di conseguenza, adottare a riguardo”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X