facebook rss

Trovato in possesso di un’arma
finisce agli arresti domiciliari

FILOTTRANO -Il 63enne dovrà espiare la pena definitiva di 10 mesi di reclusione per fatti che risalgono a marzo del 2011, quando era stato intercettato, fermato e controllato ad un posto di blocco dai carabinieri di Filottrano.
giovedì 10 agosto 2017 - Ore 12:08
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Deve scontare 10 mesi agli arresti domiciliari nella propria abitazione, sottoposto al controllo dei carabinieri per il reato di porto illegale di armi e oggetti atti ad offendere. Il provvedimento gli è stato notificato all’alba in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso il 7 giugno dal Tribunale di Sorveglianza di Ancona. Il destinatario è un 63enne C.S., nativo di Napoli ma residente a Filottrano, rintracciato dai carabinieri a casa sua. L’uomo dovrà espiare la pena definitiva di 10 mesi di reclusione per fatti che risalgono a marzo del 2011, quando era stato intercettato, fermato e controllato ad un posto di blocco dai carabinieri di Filottrano.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X