facebook rss

Dalla festa del Rosso Conero
parte la campagna
‘Appennino soldidale’

CAMERANO - E' nato un luogo e uno spazio di discussione, di incontro e di relazioni riferite alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio culturale del territorio colpito dal sisma
mercoledì 6 Settembre 2017 - Ore 15:04
Print Friendly, PDF & Email

Si chiude, dopo 3 serate senza pioggia, la ventiduesima edizione della Festa del Rosso Conero, particolarmente importante questa edizione per il 50° della Doc. “Una festa – scrive in una nota il Comune di Camerano- che non è stata caratterizzata solo dal piacere del vino e dalla convivialità. Infatti, grazie alla collaborazione tra l’Associazione Laga Insieme Onlus (Amatrice e Accumoli) e il Comune di Camerano, prende vita la campagna Appennino Solidale. L’idea di un luogo e uno spazio di discussione, di incontro e di relazioni riferite alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio culturale del territorio colpito dal sisma, cercando di informare, allo stesso tempo, sullo stato attuale delle cose. Una campagna che vede il suo inizio proprio a Camerano, un paese non toccato dal sisma, ma che condivide con le aree interne del centro Italia storia, tradizioni e bellezza paesaggistica. Un ideale abbraccio che dal Monte Conero raggiunge l’Appennino centrale colpito dal sisma”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X