facebook rss

Furto sotto l’ombrellone,
ambulante inseguito e
arrestato sulla spiaggia

FALCONARA – L'abusivo ha preso di mira una coppia di anziani: con la scusa di vendere alcuni oggetti realizzati a mano ha rubato l'orologio lasciato incustodito. L'uomo è stato bloccato dai bagnanti e preso in custodia dai carabinieri prima che la situazione degenerasse
giovedì 7 Settembre 2017 - Ore 10:46
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Tenta il furto sotto l’ombrellone, ma l’ambulante abusivo è stato inseguito prima dalle stesse vittime, poi bloccato dagli altri bagnanti della spiaggia e infine arrestato dai carabinieri che sono intervenuti prima che la situazione degenerasse. Una volta bloccato al bar dello stabilimento, infatti, l’uomo ha reagito in modo animato alle accuse di furto, agitando le braccia con forza e minacciando i presenti. L’orologio rubato sotto l’ombrellone però era ancora nelle sue tasche e per questo è stato arrestato per furto aggravato e minacce dai carabinieri della tenenza di Falconara, in attesa oggi del giudizio per direttissima. La sequenza è accaduta ieri pomeriggio, in uno stabilimento di Falconara, quando l’ambulante senegalese di 40 anni si è avvicinato ad una coppia di anziani sulla spiaggia per offrire l’acquisto di alcuni oggetti di legno. Alla vista dell’orologio della donna lasciato incustodito sul lettino, non ci ha pensato due volte ed ha messo in atto uno stratagemma: ha riempito il lettino dei suoi prodotti per metterli in mostra, cercando poi di infilare in borsa anche l’orologio al momento di ripartire. Il marito della vittima però non si è lasciato ingannare e si è messo subito ad inseguire il senegalese riuscendo a bloccarlo al bar dello stabilimento, grazie all’aiuto di altri bagnanti. Qui il 40enne ha reagito con forza, minacciando i presenti e dichiarandosi vittima di false accuse. Ma all’arrivo dei carabinieri, i militari gli hanno trovato la refurtiva addosso e lo hanno ammanettato per condurlo alla caserma di Falconara. Dagli accertamenti l’uomo è risultato gravato da precedenti penali e dalla perquisizione sono stati trovati 0,2 grammi di marijuana, detenuti per uso personale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X