facebook rss

Addio a Maria Lorenzini,
una vita di sorrisi e stornelli

FILOTTRANO - "Marì" è morta all'età di 85 anni questa mattina all'ospedale di Jesi. I funerali si terranno domani (giovedì 14) alle 16 nella chiesa di Santa Maria Assunta. Insieme al marito Vittorio Transilvani, la donna era il fulcro del gruppo folcloristico "La Castellana"
mercoledì 13 settembre 2017 - Ore 16:39
Print Friendly, PDF & Email

Maria Lorenzini

 

Se ne è andata in silenzio, dopo una vita di balli, canzoni e sorrisi. Filottrano in lutto per la scomparsa di Maria Lorenzini, colonna portante del folclore della città. L’amatissima “Marì” è morta questa mattina all’età di 85 anni nell’ospedale di Jesi, dove era ricoverata da qualche giorno per un male che non le ha lasciato scampo. I funerali della donna si celebreranno domani alle 16 a Filottrano, nella chiesa della Santa Maria Assunta. Marì era vedova di Vittorio Transilvani, scomparso 26 anni fa. Lascia due figlie, Mirella e Anna, i nipoti Sauro, Laura, Sonia, Simone e Silvia e i pronipoti Leonardo, Sofia, Viola e Desirèe. Diventata madre a 15 anni (e bisnonna ad appena 61) e cresciuta tra le difficoltà della guerra, Maria è ricordata come prima ballerina del gruppo folcloristico “La Castellana”. Marì era il fulcro del gruppo. La sua esuberanza era accompagnata dal marito artista Vittorio, dotato di grandi qualità umane e ironia. Maria, oltre a un’eccellente ballerina del saltarello, era anche un’eccellente cantante di stornelli, eseguiti in coppia proprio col marito. Tra i successi che Maria ha raggiunto con La castellana, anche lo storico secondo posto alla Sagra del mandorlo in fiore di Agrigento. Raggiunta l’anziana età, Marì ha continuato a far parte della vita sociale filottranese, collaborando a feste di paese e anche impersonando la Befana per portare doni ai bambini.

“Marì” come prima ballerina del gruppo “La Castellana”

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X