facebook rss

Taglio del nastro
per la risonanza magnetica
all’ospedale ‘Santa Casa’

LORETO - Sabato prossimo la cerimonia nel presidio sanitario di Loreto. Con l'inizio dell'attività nel prossimo mese di ottobre si potranno eseguire anche esami di pertinenza neuroradiologica
lunedì 18 settembre 2017 - Ore 10:33
Print Friendly, PDF & Email

La nuova risonanza magnetica dell’ospedale di Loreto

Sabato prossimo, 23 settembre, alle ore 11, si inaugurerà la nuova Risonanza Magnetica installata nell’unità operativa di Radiologia del presidio ospedaliero di Loreto, diretta dal dottor Claudio Piana.Si tratta di una apparecchiatura della ditta Siemens a basso campo magnetico di tipo aperto e, quindi, particolarmente adatta a persone che possono avere disturbi di tipo claustrofobico – spiega un comunicato stampa dell’Asur-Area Vasta 2- Nei due mesi successivi al collaudo (leggi l’articolo), avvenuto a giugno 2017, sono stati eseguiti numerosi esami di prova che hanno consentito la messa a punto di tutte le sequenze in maniera ottimale. Con l’inizio dell’attività nel prossimo mese di ottobre, si potranno eseguire esami di pertinenza neuroradiologica, vale a dire studi dell’encefalo, del rachide e del midollo ed esami a livello dell’addome inferiore e studi della pelvi. Sono inoltre eseguibili tutti gli studi relativi alla parte osteoarticolare”. La nuova risonanza magnetica dell’ospedale di Loreto consentirà di esaudire un grosso numero di richieste, anche grazie all’adeguamento del personale dirigente medico e tecnico che l’Area Vasta 2 è riuscita ad effettuare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X