facebook rss

Un tributo ai colori:
sabato è la Notte Bianca
di corso Amendola

ANCONA - La kermesse del rione Adriatico chiude il tris di eventi nei quartieri. Proposte gastronomiche ispirate a 12 diverse tonalità, nella nuova formula di "Food & Drinks" e poi musica, spettacoli, cinema e discoteca sotto le stelle, arte e lo spazio dedicato ai più piccoli
giovedì 5 Ottobre 2017 - Ore 19:10
Print Friendly, PDF & Email

Notte Bianca (foto d’archivio)

 

Bianca solo nel nome perché quella di sabato prossimo (7 ottobre) in corso Amendola sarà una notte a colori. Il rione Adriatico sceglie un tributo alle diverse nuance declinate nelle loro molteplici sfaccettature e significati per chiudere il tris di eventi aperto dalla Notte Bianca del centro per poi proseguire con quella del Piano. Dunque aperitivi e cene a colori – con un richiamo alle proprietà nutritive delle differenti sfumature dei cibi -, giochi di luce con il potere che le tonalità cromatiche possono avere sulla psiche e poi moda e make up.

Appianati i dissidi, lo slittamento dell’iniziativa dal 17 settembre al 7 ottobre aveva agitato gli animi dei commercianti, sarà Notte Bianca anche in corso Amendola. Per l’occasione torna, la formula “Food & Drink” della Confartigianato, non più ispirata alla cucina internazionale, ma ai colori. Dodici i locali coinvolti e 12 le tonalità. «Ogni locale presenterà un menu ispirato a un diverso colore, dal nero al blu, dal rosso al verde, per una proposta enogastronomica variegata e divertente» spiega Giulia Mazzarini responsabile Food & Drink Confartigianato, che ha presentato la manifestazione insieme all’assessore alla Cultura Paolo Marasca ed a quello alla sicurezza Stefano Foresi. Dopo le edizioni di piazza del Papa e del centro storico, Food & Drink approda per la prima volta in corso Amendola. «L’occasione calzava a pennello − afferma il presidente del Comitato territoriale di Ancona Paolo Longhi −. “Anima del Centro – Food & Drink” ha come finalità la valorizzazione e la rappresentanza delle aziende che si occupano di somministrazione di alimenti e bevande nei centri storici, così come la rivitalizzazione degli stessi con la realizzazione di eventi di qualità. I veri protagonisti di “Food & Drink” sono al tempo stesso i locali e lo spazio cittadino e per l’edizione di Corso Amendola sono state perciò coinvolte proprio le attività della via che proporranno un assaggio della loro estrosa e gustosa offerta enogastronomica di qualità».

Da sx: comandante della polizia municipale, Franco Ferrauti, l’assessore alla Cultura, Paolo Marasca, l’assessore alla Sicurezza, Sfetano Foresi, il dirigente Ciro Del Pesce

IL PROGRAMMA

Otto le location: zona nord, zona centro, piazza Don Minzoni, area scuole De Amicis, mercato interno di via Maratta, piazzetta antistante all’edicola, piazzale dello stadio Dorico e zona sud.

Area scuola De Amicis. È qui che si alzerà il sipario alle 18.30 con lo spazio dedicato ai bambini, con animazione, musica, spettacoli di magia e performance di street art nell’area della scuola De Amicis sulla facciata della quale verranno proiettati giochi di luce. Chiuderanno lo spazio dedicato ai più piccoli alle 20.30, Raffaele Paolucci in arte Raphael, street artist anconetano che con la sua vernice spray creerà un’opera ispirata alla stagione autunnale e poi il duo Zeppola e Riga con il loro spettacolo di magia, truccabimbi ed acrobazie.

Zona centro. Via alle danze, è proprio il caso di dirlo, sempre alle 18,30. Questa la location dedicata proprio alla danza in tutti i suoi stili, in un susseguirsi di performance che porteranno fino al concerto (ore 20) del duo Sunlies (Dennis Filippetti) batteria e tastiera (Maurizio Simonari) con repertorio blues funk e jazz e poi alle 21.30 a quello del fisarmonicista Giacomo Rotatori. Per tornare poi di nuovo alla danza.

Zona nord. I riflettori si accenderanno alle 19.30 sulle nuove tendenze autunno-inverno 2017 “Fiori e colori”, a cura di: Petali di seta, Boutique Buscarini, Parrucchieria Nuova Immagine, con la partecipazione di equivalenza senza sentimenti ed emozioni il profumo non esisterebbe. E poi set fotografici, hair style, moda e make up ed alle 20.30 largo ad una performance sui generis di lirica e vernacolo.

Piazza Don Minzoni. Cinema sotto le stelle con la proiezione del film di animazione “Cattivissimo me” e ancora musica, spettacolo di bolle di sapone e discoteca all’aperto.

Mercato interno via Maratta. Si trasforma in una galleria d’arte con la mostra fotografica a cura dello Studio Carretta e la personale di Fiorella Bianchi e la body painting di Faerie Pumpking, il tutto accompagnato dall’ensamble di violini “La città dei suoni” a cura dell’associazione Zona musica.

Zona sud. Alle 21 musica anni ’60/’70 con Luciano e Roberto Notte bianca di corso Amendola, ecco il programma completo, preceduta dalle colonne sonore del duo Rosa (piano e voce) e Marco (violino) musica contemporanea e colonne sonore. E poi il cromotrucco “La magia dei colori”: cromoterapia e make up a cura de Il trocco c’è (20.30).

Piazzetta antistante l’edicola. Urban dance con le Little Witchess e acrobati di strada a cura de “I mercanti d’Oriente”.

Piazzale stadio Dorico. In scena Silvia e Piero con le loro canzoni anni ’70/’80.

Largo poi alla solidarietà poi con il “Progetto epicentro 11”. Le vetrine di corso Amendola esporranno le opere d’arte di 11 artisti realizzate su speciali supporti di cartone assemblabili e messe all’asta. I proventi raccolti dalla vendita delle opere saranno devoluti per ricostruire l’arte lesa dal terremoto che ha ferito le Marche.

SICUREZZA E VIABILITÀ

Come per gli altri due eventi di centro e Piano, scattano il piano viabilità ed il piano sicurezza. Corso Amendola sarà interamente chiuso al traffico dalle 14 mentre i divieti di sosta lunga la via partiranno dalle 13. Traffico interdetto anche in via Maratta dalle 14, in via Battisti, via Filzi e via Rismondo (tratti compreso tra via Maratta e viale Vittoria). Sempre in via Maratta, nel tratto compreso tra via Chiesa e via Rismondo, inversione del senso di marcia. Via Chiesa sarà inoltre chiusa alle auto nel tratto compreso tra via Maratta e corso Amendola dalle 14 e fino a conclusione della manifestazione.
Ancora: circolazione interdetta in va Cadorna, da corso Amendola a via Fazioli ed in via De Bosis da corso Amendola a Via Fazioli. I mezzi della Conerobus verranno dirottati su capolinea e percorsi alternativi e sarà aperto in via straordinaria fino alle 3 di mattina di domenica 8 il parcheggio Umberto I (via Orsi) a pagamento.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X