facebook rss

Rassegna di cinema
d’essai al teatro’ Il Piccolo’

JESI - Il primo appuntamento domenica sera con la proiezione del film ‘L’altro volto della speranza’ di Aki Kaurismaki, vincitore per la miglior regia al passato festival di Berlino
venerdì 27 ottobre 2017 - Ore 16:12
Print Friendly, PDF & Email

Domenica prossima, 29 ottobre, alle 21.30, Jesi festeggia simbolicamente il ritorno in città del cinema d’autore con la proiezione del film ‘L’altro volto della speranza’ di Aki Kaurismaki, vincitore per la miglior regia al passato festival di Berlino. L’evento, organizzato dall’associazione culturale musicale Agrosound e sostenuto dal Comune di Jesi nell’ambito del progetto Chromaesis, è ospitato dal Teatro Il Piccolo del quartiere San Giuseppe e si inserisce nel progetto indipendente ‘Una Rassegna Cinematografica’, nato nel 2016 con lo scopo di riaccendere la riflessione sulla contemporaneità cinematografica in un territorio orfano di luoghi per vedere e pensare il cinema d’autore come quello della Vallesina.

“Partiamo dalla necessità condivisa di proporre una finestra cinematografica che si apra su un panorama diverso da quello tristemente grigio al quale ci hanno abituato le multisala negli ultimi 10-15 anni” spiegano i giovani professionisti, un critico e una videomaker, che hanno dato vita al progetto. “Jesi, come tutte le cittadine lontane da grandi centri culturali, si è mano a mano disinnamorata del cinema a causa di un’offerta a senso unico e particolarmente scadente. Fortemente convinti che le fortune di un Paese da tempo immemore in ginocchio, passino anche e soprattutto da quella che viene definita ‘periferia culturale’, vogliamo presentare un progetto di ‘cinema diverso’ per recuperare una pluralità di offerta, di luoghi e di pensiero, proprio là dove tutti ormai danno per morta la curiosità cinematografica”.

Proprio il fil rouge del tema della periferia, cinematografica e urbana, lega ‘Una Rassegna Cinematografica’ a Chromaesis, il progetto di integrazione del Comune di Jesi nato per ‘esportare’ i musei nel quartiere periferico San Giuseppe inteso come nuovo paesaggio culturale. Ed è la periferia che fa da sfondo al film ‘L’altro volto della speranza’, in cui il pluripremiato regista finlandese Kaurismaki attraversa il delicato tema delle migrazioni con il suo stile inconfondibile che mescola comicità e serietà, schierandosi dalla parte dei più deboli senza essere mai retorico. Il film, con biglietto unico al costo di 5 euro, sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli in italiano in modo da offrire la possibilità agli spettatori di approcciarsi al film nella lingua in cui è stato pensato, scritto e recitato. (info. è consigliata la prenotazione ai numeri 3349223221 oppure 3471339572 . Sull’evento visitare il sito www.unarassegnacinematografica.it oppure la fanpage Facebook Una Rassegna Cinematografica).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X