facebook rss

Commercio falconarese in lutto:
si è spento Alberto Catalani

FALCONARA - Era titolare del negozio di casalinghi di piazza Mazzini, un'attività ereditata dal padre Domenico. Insignito del titolo di "Maestro del Lavoro" e della benemerenza cittadina, è morto all'età di 90 anni. Domani i funerali alla chiesa del Rosario
Print Friendly, PDF & Email

Alberto Catalani

 

Mondo del commercio in lutto: si è spento all’età di 90 anni Alberto Catalani, figlio di Domenico e dell’omonimo negozio di casalinghi, simbolo non solo di Falconara ma di tutta la provincia dorica. Catalani, nonno del giornalista Marco, è deceduto questa mattina nella città dove si è distinto, oltre che per la sua attività di commerciante, anche per l’impegno sociale. Si era avvicinato al bancone e alla vendite sin da piccolo, aiutando il padre nel negozio situato allora in via Cairoli: la mattina alla scuola elementare Giacomo Leopardi e il pomeriggio a bottega. Nel 1948 si era iscritto alla Camera di Commercio di Ancona e aveva avviato un nuovo punto vendita sotto i portici di piazza della Libertà a Castelferretti, attività che resterà aperta fino al 1951, anno in cui prenderà la guida del negozio principale. In quegli anni, Falconara era ancora una meta turistica molto ambita e dal negozio escivano, durante il periodo estivo, anche prodotti per la spiaggia come sdraie, sedie da regista, zoccoli. Gli stessi operatori balneari del tempo si servivano da lui. Dagli scaffali è stato testimone del cambiamento degli stili di vita dei falconaresi: l’avvento delle posate in acciaio inossidabile che hanno sostituito le vecchie posate stagnate o in alluminio, il vetro pirex, l’antiaderente, la pentola a pressione, fino ai primi elettrodomestici. Il 1972 è l’anno del terremoto e del trasferimento del negozio in piazza Mazzini, sotto i portici del palazzo delle poste, dove rimarrà attiva fino al 2006. Col cambio sede, per Catalani era iniziata un’epoca d’oro, con clienti che arrivano dai centri limitrofi per l’alta qualità della merce e del servizio. Si arrivava persino a fare, come solo pochi negozi in Italia, importazione diretta dall’estero di prodotti provenienti dal Regno Unito, dal Belgio e dall’Olanda. Nel 1974 la Camera di Commercio gli ha conferito la medaglia d’oro “per la fedeltà al lavoro e del progresso economico”. Nel 1990 il titolo di Maestro del Lavoro dalla Camera di Commercio “per aver operato nel settore commerciale per più di 40 anni”. Iscritto da sempre a Confcommercio, per decenni ha rappresentato le istanze dei commercianti falconaresi. Molto attivo anche nel volontariato concede in uso gratuito una parte del suo magazzino in via Fabio Filzi al Centro Volontari della Sofferenza, il gruppo parrocchiale impegnato al fianco dei disabili. Catalani era in pensione dal 1993. Nel 2006 ha ricevuto la benemerenza cittadina. Il funerale si svolgerà domani alle 15 alla chiesa del Rosario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X