facebook rss

Il raid dei vandali
nei bagni pubblici del parco

CORINALDO - Resti di oggetti bruciati e rotture irreparabili ai sistemi di scarico hanno reso al momento inutilizzabili i servizi igienici del Parco delle Fonti. Il Comune pubblica le foto su facebook ed i cittadini indignati hanno invitato l'ente a denunciare i fatti e a pretendere un risarcimento danni
lunedì 22 gennaio 2018 - Ore 17:50
Print Friendly, PDF & Email

Il serbatoio di ceramica del water è stato mandato in frantumi, l’orinatoio ed il vespasiano sono stati riempiti di carta bruciata. “Gravi atti di vandalismo sono stati compiuti nei giorni scorsi ai danni dei bagni pubblici del Parco delle Fonti. Resti di oggetti bruciati e rotture irreparabili ai sistemi di scarico che rendono momentaneamente inutilizzabili i locali. Un danno per la comunità e per i turisti” scrive sul suo profilo facebook il Comune di Corinaldo pubblicando le foto del misfatto. Il dibattito social si è infiammato: in coro i cittadini indignati hanno invitato l’ente a denunciare l’episodio anche per pretendere il ristoro dei danni, ora a carico di tutta la comunità corinaldese.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X