facebook rss

Week end, turismo e motori:
maxi raduno del Barchetta Club

ANCONA - Due giorni di vacanza nelle Marche per la carovana con 25 appassionati della celebre auto Fiat che, tra ieri e oggi, hanno ammirato le bellezze di Ancona e della baia di Portonovo. Nel programma, che apre la stagione dei tour 2018, non poteva mancare una tappa in collina nel borgo medievale di Offagna
domenica 29 aprile 2018 - Ore 22:48
Print Friendly, PDF & Email

La carovana delle Barchetta alla Mole Vanvitelliana di Ancona

Week end, turismo e motori ruggenti. Si è chiuso oggi con successo il primo raduno 2018 nelle Marche del ‘Barchetta Club Italia’, il sodalizio che riunisce dal 2000 i possessori ed appassionati della celebre auto a marchio Fiat. Sabato e domenica il tour, organizzato da Sauro Gioacchini e Mariano Antonelli, ha fatto tappa al porto di Ancona, nella baia di Portonovo e nel borgo medievale di Offagna. Un’idea originale e alternativa, una splendida avventura, per trascorrere un fine settimana al volante, percorrendo itinerari turistici ed enogastronomici, insoliti rispetto ai circuiti più classici. La carovana dei 25 collezionisti arrivati da ogni angolo d’Italia, anche da Brunico e da Lugano, ieri ha attraversato Ancona fino alla sua suggestiva baia. Nel capoluogo di regione la comitiva ha visitato la Mole Vanvitelliana e il Museo Omero. A Portonovo invece oltre ad ammirare la spiaggia dove sventola la Bandiera Blu, a visitare la chiesa, la torre ed i laghetti, gli ospiti hanno gustato a pranzo dell’ottimo pesce. Dopo un passaggio nella Riviera del Conero, oggi nel programma non poteva mancare la tappa in collina. I fan della Barchetta hanno raggiunto Offagna, per una visita alla Rocca, la fortezza militare dichiarata monumento nazionale dal 1902 e prima dei saluti si sono seduti a tavola per apprezzare  i sapori della tipica cucina marchigiana.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X