facebook rss

“San Paolino in fiore”
così Senigallia omaggia il patrono

SENIGALLIA – In occasione della ricorrenza del Santo patrono di Senigallia, San Paolino da Noto, la città ospiterà la manifestazione “San Paolino in fiore”, dal 4 al 6 maggio in piazza Garibaldi
martedì 1 maggio 2018 - Ore 18:58
Print Friendly, PDF & Email

La locandina dell’evento.

di Talita Frezzi
L’evento che sta per colorare Senigallia, “San Paolino in fiore”, vuole ricordare il santo patrono della città come uno dei personaggi più illustri dell’antichità cristiana, vissuto nel IV secolo. Un omaggio che la città di Senigallia fa al suo patrono anche attraverso un’iniziativa in particolare: il concorso artistico “Un bozzetto per l’infiorata” dedicato proprio alla figura del Santo.
La kermesse floreale sarà allestita in Piazza Garibaldi che per l’occasione sarà vestita con addobbi floreali di ogni genere, piante profumate e articoli legati al mondo del garden. L’evento sarà presentato mercoledì 2 maggio alle ore 12,30 nella sala giunta del Municipio dal sindaco Maurizio Mangialardi, dall’assessore allo Sviluppo economico Gennaro Campanile, dal Presidente di Marche Expo Orietta Olivetti e dal direttore di Marche Expo Michela Fioretti.
L’evento darà vita a un’esplosione di colori e profumi che caratterizzerà la città dando un caloroso e accogliente benvenuto a tutti i visitatori e ai turisti: i residenti e le attività commerciali del centro saranno invitati ad adornare i propri balconi e vetrine con allestimenti floreali. La manifestazione – come obiettivo degli organizzatori – vuole trasmettere agli appassionati e ai curiosi nozioni di giardinaggio e orticoltura per un approccio consapevole al mondo del “verde”. Saranno protagonisti gli esperti del settore florovivaistico, per presentare le loro ricche varietà e dare consigli utili per il restyling di giardini, terrazzi, balconi e orti. Oltre ai vivai, sarà presente una ricca selezione di piante, frutti e ortaggi. Infatti, i visitatori potranno trovare i frutti antichi e dimenticati (ad esempio, la pera volpina, la pera angelica, le nespole, la mela di Germania…), la pianta della canapa, il limone caviale, il limone majer, la pianta della vaniglia e della liquirizia e il san marzano gigante. Altre varietà quali le piante grasse e succulente, le piante officinali, medicinali e spontanee, gli ortaggi rari ed inconsueti, gli agrumi, le bouganville, le essenze mediterranee, lo zafferano, le piante da orto… Presente anche una ricca selezione di rose da collezione: Meilland, Tan tau, Barni, Inglesi, David Austin.
Sarà presente “Orto Antico”, l’orto botanico, progetto unico in Europa, che si occupa del recupero della biodiversità delle piante alimentari. Per i tanti appassionati e curiosi saranno presenti, oltre a numerose varietà floreali, piante aromatiche matricine (fra cui 18 tipi di rosmarino), l’erba sale, il paccasassi, la luffa, il rafano, tante varietà di ortaggi come i pomodori e cetrioli pugliesi e la novità del 2018, il pisello-asparago.
Ad arricchire la parte espositiva, nel weekend del 5 e 6 maggio, lungo i Portici Ercolani (Ex-filanda), ci saranno i prodotti del territorio grazie ai produttori locali di Campagna Amica. Sabato 5 maggio dalle ore 15 alle ore 20 la Cooperativa Vivere Verde Onlus e le classi quinte delle scuole Elementari Puccini e Cesanella di Senigallia saranno presenti all’interno dell’auditorium San Rocco con laboratori creativi dedicati ai bambini per realizzare vasi porta fiori, quadri con sale colorato, origami e tanti altri oggetti sul tema dei fiori. Ad arricchire l’offerta didattica sarà la ceramista Anna Rossi con i suoi laboratori di ceramica raku a tema foglie e fiori con modellazione e stampa di foglie vere, finte e con texture a tema e realizzazione di fiori modellati a mano libera.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X