facebook rss

In auto con arnesi da scasso:
controllati e denunciati

NUMANA - Due giovani di San Benedetto del Tronto, a bordo di una Smart sono stati fermati dai carabinieri ad un posto di blocco in via Litoranea. Erano in possesso di attrezzi per forzare le serrature delle auto in sosta
sabato 5 maggio 2018 - Ore 16:22
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Stazione di Numana hanno denunciato in stato di libertà per possesso ingiustificato di arnesi da scasso in concorso, due giovani di etnia rom che transitavano, a bordo di una Smart, lungo la via Litoranea tra Numana e Marcelli. I due entrambi residenti a San Benedetto del Tronto, un idraulico 27enne D.N.R., nato a Mugnano di Napoli e D.R.O., nato a Teramo, sono stati fermati e controllati ad posto di blocco. Essendo già noti alle forze dell’ordine a loro carico è stato svolta un perquisizione veicolare e personale. A bordo dell’auto, occultati nei vari vani portaoggetti, i militari hanno rinvenuto diversi arnesi da scasso solitamente usati per aprire le serrature delle auto in sosta. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro mentre per la coppia oltre alla denuncia è stata redatta una proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per anni 3 dai comuni di Numana e Sirolo, inoltrata alla Questura di Ancona.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X