facebook rss

Il Dream Day porta
a Fiabilandia i bambini
delle zone del sisma

JESI - E per domenica prossima organizza un aperitivo solidale in riva al mare a Marina di Montemarciano
Print Friendly, PDF & Email

Bambini giocano in spiaggia (foto d’archivio)

Il Dream Day, l’associazione fondata e diretta da Selena Abatelli, prosegue la sua ricca attività sia a Jesi, dove nei prossimi giorni inaugurerà un quarto gioco destinato ai disabili, sia a favore delle popolazioni colpite dal terremoto che hanno già ricevuto importanti aiuti nel corso di questi mesi. E proprio ai cittadini della zona del sisma sono destinate ora altre due importanti iniziative. La prima è in programma sabato prossimo quando il Dream Day porterà in gita a Fabilandia i bambini, i loro genitori e le rispettive maestre della scuola primaria e prima infanzia del Comune di Valfornace. Grazie ai contatti di Roberto Goffi della banda musicale di Jesi, infatti, Fiabilandia ha messo a disposizione 100 biglietti gratuiti. Marco Fusco, della ditta Alma Security, ha donato le maglie del #teniamoci per mano per tutti i bambini, mentre l’Amministrazione comunale di Valfornace, con il sindaco Massimo Citracca, ha pagato l’autobus per i viaggio. Il tutto anche in collaborazione con una delle maestre del posto, Paola Gerini. Domenica 13, invece, allo chalet beach di Mauro Alberti a Marina di Montemarciano vi sarà un aperitivo solidale con musica e una sfilata in collaborazione con il negozio K&S e il Parrucchiere Luca. “Il terremoto non si ferma – avvisa l’inesauribile Selena – ma neanche la solidarietà. Il Dream Day è sempre presente e con tante iniziative”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X