facebook rss

“Due giorni per il Salesi”,
a Portonovo arrivano principesse
ed eroi

ANCONA - La consueta manifestazione benefica per l'ospedale materno-infantile entra nel clou, in arrivo le più belle principesse Disney e i più celebri supereroi ad animare la festa in spiaggia
Print Friendly, PDF & Email

I personaggi in costume dell’associazione Sogno, Realtà, Fantasia, nella edizione 2017 della Due Giorni a Portonovo per il Salesi

 

Medici, imprenditori, istituzioni. E ovviamente le Patronesse. Tanti pezzi di città uniti per la causa benefica in sostegno del pediatrico anconetano. Alla cena di venerdì non è voluta mancare il sindaco Valeria Mancinelli, da sempre vicina alle attività di Patronesse e Fondazione Salesi. “Siamo qui per sottolineare quanto siano importanti le iniziative che vanno a supporto del grande lavoro svolto dai medici e da tutto il personale del pediatrico Salesi – ha affermato il sindaco – tra le prossime novità interne alla struttura possiamo annunciare la riapertura del bar”. La serata è stata allietata dalle note musicali del Duo Reveries e dal tenore Augusto Celsi. Conduttore e presentatore l’immancabile Andrea Carloni. Ora si entra nel clou dell’edizione 2018 della Due Giorni Per Il Salesi. Domani, domenica, a partire dalle 14,30 la spiaggia di Portonovo sul versante Molo diventerà lo scenario naturale per una giornata interamente dedicata ai bambini e alle famiglie. Ad intrattenere i più piccoli, infatti, non mancherà la Dott.ssa Ripippi e il suo laboratorio di bolle di sapone; lo spettacolo di stone balancing con Carlo Pietrarossi e Loriana Pittarello; i gonfiabili con scivolo e vasca-palline a cura del Volontaria della Misericordia Croce Azzurra Sant’Elpidio a Mare; lo spettacolo della Compagnia GiocaSorriso con Mago Tony e Mago Baldo. E alle 17 concerto rock di tre giovani band anconetane, a cura delle associazioni Centro Musicale A. Orlandini, Scuola di Musica Arrigo Gugliormella e Cantieri Musicali Ancona. L’obiettivo finale della Due Giorni per il Salesi è come sempre quello di acquistare nuovi macchinari da poter donare alla struttura. Si tratta di un cardiografo portatile e leggero per la diagnosi tramite Elettro Cardio Gramma a riposo.

L’ex presidente della Patronesse Milena Fiore con gli imprenditori Guido Guidi e Aldo Roscioni e la nuova presidente della Patronesse Stefania Giacché

Evidenzia i risultati diagnostici fondamentali in modo che il personale medico possa individuare il problema e somministrare tempestivamente un trattamento appropriato. E di due Saturimetri forniti di monitor con sistema Nellcor da posto letto. Grazie alla tecnologia OxiMax, garantisce un monitoraggio della concentrazione di ossigeno nel sangue (SpO2) e della frequenza cardiaca dei pazienti, in età pediatrica e neonatale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X