facebook rss

Sbandieratori in festa
per il centro Alzheimer

JESI - L'ente Palio San Floriano a metà giugno, dedicherà attraverso i suoi volonatari una giornata di animazione-spettacolo agli ospiti del centro, ai familiari e agli addetti ai lavori
Print Friendly, PDF & Email

Gli sbandieratori del Palio di San Floriano di Jesi

Il Palio dei record è finito da meno di due settimane ma per l’Ente Palio San Floriano è già tempo di salire sul pulmino, zaino in spalla, e partire per il tour estivo 2018. Come ogni anno infatti i gruppi storici jesini porteranno i colori e le tradizioni della città in diverse tappe nelle Marche, in Italia e a volte anche all’estero. Presenza alle feste medievali delle città ospitate al Palio jesino, partecipazione ad alcuni eventi importanti e richieste di spettacoli ammirati per la prima volta durante la 23esima edizione del Palio di San Floriano. “Si partirà questo sabato, 26 maggio, da Cupramontana per arricchire il Palio di Sant’Eleuterio. – fa sapere una nota stampa dell’Ente Palio – Nelle prossime settimane già molte le date confermate come Montecassiano, San Severino, Serra De’ Conti, San Marino, Fabriano, Corridonia e altre, ma il tour proseguirà e si arricchirà fino alla fine di settembre, chiudendosi idealmente con la presenza alla festa di San Settimio”.

Ma di un nuovo appuntamento l’Ente Palio è particolarmente orgoglioso, quello della festa per il Centro Diurno Alzheimer di Jesi in via San Giuseppe. “Inaugurato circa un anno fa, il 14 o 15 giugno (data da definire) potremo trovare le giovani sbandieratrici dell’Ente Palio animare la giornata degli ospiti del centro, dei familiari e degli addetti ai lavori. – annuncia il comunicato – Non è la prima volta che i gruppi dell’associazione di rievocazione si prestano a questo tipo di attività di volontariato nella città di Jesi. Diversi infatti sono stati gli appuntamenti negli scorsi anni tra cui quelli negli asili, scuole materne o al Casa di Riposo per Anziani ma la presenza nella nuova struttura è una prima assoluta ed una nuova collaborazione sicuramente positiva”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X