facebook rss

Ricoverato per un’emorragia cerebrale,
il racconto degli amici:
«Colpito da una pallonata in testa»

PORTO RECANATI - L'uomo, è stato trasferito all'ospedale di Civitanova prima e in quello di Torrette poi. L'incidente sarebbe avvenuto durante una partita di calcetto. Indagano i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

 

Portato dagli amici alla Croce azzurra con una emorragia cerebrale: «Ha preso una pallonata in testa». Sono ancora poco chiare le circostanze di quanto accaduto ieri sera a Porto Recanati a un ragazzo nordafricano sulla trentina, ancora da identificare. Verso la mezzanotte i compagni lo hanno accompagnato dai sanitari della Croce azzurra. Secondo il loro racconto, durante una partita di calcetto, sarebbe stato colpito alla testa dal pallone, perdendo i sensi. Il ragazzo è stato quindi trasferito prima all’ospedale di Civitanova, dove è stata accertata un’emorragia celebrale, quindi in quello di Torrette ad Ancona, dove è attualmente ricoverato e dove sarà sottoposto a un intervento chirurgico. Indossava effettivamente abiti sportivi, ma ancora resta da chiarire cosa sia accaduto con esattezza, anche perché gli amici dopo averlo lasciato se ne sono andati. Per questo sono stati allertati i carabinieri della Compagnia di Civitanova, che hanno avviato le indagini per cercare di ricostruire la dinamica di quanto accaduto e l’identità dell’uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X