facebook rss

Nuovi loculi al cimitero
di Arcevia: al via le domande

LAVORI - É stato elaborato uno studio di fattibilità per dare una risposta immediata alle carenza di spazi e la possibilità a chi ne facesse richiesta di acquisire in concessione nuove tombe. Partiti anche i lavori degli sfalci stradali
Print Friendly, PDF & Email

Sono iniziate nei giorni scorsi le operazioni di sfalcio sulle strade comunali di Arcevia, nonostante le difficoltà causate dalla riparazione del mezzo meccanico e dal pensionamento del personale addetto, che ha reso necessario riprogrammare il lavoro della squadra esterna. Il blocco del turnover, come da disposizioni ministeriali non ci permette di poter ricoprire posti vacanti almeno fino al 31 dicembre. “Sono altresì in programma nei prossimi giorni degli interventi di manutenzione straordinaria su alcune arterie stradali comunali come le strade comunali delle Tassanare, quella che collega Civitalba a S. Stefano, la Piana di Palazzo, la Costa di Ripalta ed altre situazioni di emergenza. – fa sapere il sindaco Andrea Bomprezzi – I lavori previsti dalla delibera di Giunta 66/2018 vanno a dare una seppur esaustiva risposta agli effetti degli eventi calamitosi della scorsa primavera, che hanno generato numerosi casi di dissesto idrogeologico, come frane e smottamenti, alcuni anche di grandi dimensioni. Verranno effettuati in collaborazione fra i nostri operai della squadra esterna e la ditta aggiudicatrice”.

Altro tema dove l’Amministrazione Comunale si è interessata sono i servizi cimiteriali. Visto l’esaurirsi della capacità di accogliere e inumare defunti all’interno del Cimitero Centrale, l’amministrazione comunale intende procedere all’ampliamento dello stesso cimitero. “É stato quindi elaborato uno studio di fattibilità per dare una risposta immediata alle richieste del mercato e la possibilità a chi ne facesse richiesta di acquisire in concessione dei nuovi loculi, in previsione di un più articolato recupero strutturale e funzionale dell’intero plesso del cimitero centrale. – prosegue il sindaco di Arcevia – Tale studio di fattibilità, approvato con deliberazione della Giunta Municipale n. 3/2018, prevede la realizzazione nella parte semi-interrata dell’ampliamento, di loculi singoli dalla prima alla quinta fila e nella parte fuori terra di cappelline da n. 10 loculi e/o loculi in base alle richieste”. Per manifestare il proprio interesse ad una eventuale assegnazione i cittadini possono compilare apposito modulo reperibile sul sito web istituzionale del Comune (www.arceviaweb.it), entro il 10 agosto prossimo. Per quanto riguarda il cimitero di Avacelli tutto è stato predisposto, dal progetto alla gara di appalto e nei prossimi giorni partiranno i lavori per la realizzazione di 25 loculi e 10 ossari dando così risposta ad una annosa richiesta.

il sindaco di Arcevia Andrea Bomprezzi

“Queste le aree di intervento in questi giorni per quanto riguarda l’ufficio tecnico e manutenzioni che ringrazio a nome della Amministrazione, in primo luogo il responsabile arch. Francesco Guidarelli e tutto il suo staff, insieme al capo operaio Danilo Luciani e tutta la sua squadra.- chiude Andrea Bomprezzi – Ben sapendo che queste operazioni ed i suoi adempimenti burocratici vanno ad intasare l’ufficio stesso impegnato con la gestione delle operazioni riguardo progetti finanziati. Mi riferisco alla scuola materna, finanziata dal Miur, alla sede Avis di Piazza Garibaldi per lavori di ristrutturazione con fondi sisma, al Palazzo dei Priori con fondi europei per le aree interne, alla rete della pubblica illuminazione da rinnovare nella sua totalità con un project financing, permettendo il passaggio al led e sostituzione di rete, pali, lampade finanziando il progetto con il risparmio energetico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X