facebook rss

Blitz sulla spiaggia
dei carabinieri in borghese:
sequestrati merce e spinelli

NUMANA - Maxi multa di 5000 euro e denunce per un 31enne bengalese sorpreso a vendere senza autorizzazione 113 paia di occhiali, di cui 67 con marchi falsificati. Segnalato alla prefettura un turista 17enne intento a fumare marijuana seduto su una banchina al porto turistico
Print Friendly, PDF & Email

Hanno passato la spiaggia al setaccio i carabinieri di Numana che al termine di una delle operazioni del dispositivo ‘Estate sicura’ organizzato dal maggiore Raffaele Conforti, ieri hanno denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione ed ssercizio abusivo dell’attività commerciante, il 31enne D.A. nato in Bangladesh ma residente a Roma. Il venditore ambulante incensurato lavorava senza autorizzazione. Il giovane è stato sorpreso a vendere la sua merce in spiaggia durante durante uno specifico servizio con i carabinieri in “abiti civili” per confondersi tra i turisti. L’extracomunitario asiatico è stato individuato presso lo stabilimento balneare “La Spiaggiola”, mentre esercitava la vendita ambulante di occhiali da sole, alcuni dei quali recanti marchi contraffatti di varie griffe famose. Alla vista dei militari operanti che gli avevano intimato di fermarsi, ha tentato di sottrarsi al controllo dandosi alla fuga a piedi e venendo raggiunto dopo breve inseguimento. Nella circostanza il bengalese veniva è stato sanzionato con una contravvenzione amministrativa salata per un totale di 5.000 euro, per aver esercitato la vendita ambulante dei citati manufatti, senza la prescritta licenza. L’operazione si è conclusa con il sequestro di complessivi 113 paia di occhiali, di cui 67 con marchi falsificati.

Nel corso dello stesso servizio, i militari in turno perlustrativo della locale Stazione di Numana, hanno pizzicato nei pressi del Porto Turistico di Numana, un turista 17enne di Monza, studente e incensurato, intento a fumarsi uno spinello su di una panchina. Alla vista dei carabinieri, il minore ha gettato a terra lo spinello di marijuana, prontamente recuperato e sequestrato. I carabinieri di Numana lo hanno segnalato alla Prefettura di Ancona come assuntore e per detenzione illegale di sostanze stupefacenti per uso personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X