facebook rss

Atti sessuali in strada:
multati una squillo e il suo cliente

FALCONARA - La sanzione emessa dalla polizia locale è scattata ieri sera in via Castellaraccia dove si erano appartati una nigeriana e un uomo per consumare un rapporto
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Arrivati in via Castellaraccia per un controllo sullo scarico di rifiuti e per il contrasto della prostituzione, gli agenti di polizia locale di Falconara hanno sorpreso una prostituta e il suo cliente che consumavano una prestazione sessuale in pieno giorno, in un campo ai bordi della strada: per entrambi è scattata una sanzione di 102 euro per atti osceni in luogo pubblico. Ora sono in corso approfondimenti sulla posizione della prostituta, una nigeriana di 37 anni che ha richiesto il rinnovo del permesso di soggiorno: gli agenti falconaresi stanno indagando sulla regolarità della richiesta di rinnovo, grazie alla collaborazione con la Questura di Ancona. L’intervento della polizia locale è avvenuto attorno alle 19 di martedì, nel tratto di via Castellaraccia che si dirama da via delle Caserme. Gli agenti dovevano controllare la zona, già finita al centro di un’inchiesta per abbandono di rifiuti pericolosi, quando si sono imbattuti in un’auto che procedeva a bassissima velocità. Si sono insospettiti e sono rimasti a osservare il comportamento dell’automobilista, che si è fermato e ha avvicinato una donna di colore ferma ai bordi della strada. Dopo quella che aveva tutta l’aria di essere una contrattazione, i due si sono inoltrati a piedi in un campo che costeggia via Castellaraccia. Gli agenti li hanno sorpresi in atteggiamenti inequivocabili e hanno stilato un verbale per violazione dell’articolo 527 del codice penale (atti osceni in luogo pubblico).

Via Castellaraccia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X