facebook rss

Rischia di ingoiare la droga
per sfuggire al controllo
in spiaggia dei carabinieri

FALCONARA - Ieri sera il 19enne è stato bloccato dai militari prima che potesse deglutire i 6 grammi di hashish che aveva nascosto sotto il palato. E' stato segnalato alle prefettura: patente sospesa e avvio al programma terapeutico e socio-riabilitativo predisposto dal Sert
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Nella tarda serata, i carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima, nell’ambito di specifico servizio teso alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno setacciato l’arenile controllando tutti gli stabilimenti balneari e gli avventori. I controlli si sono concentrati su un esercizio al momento trovato chiuso, ma i cui tavolini e le sedie erano state occupate da un folto gruppo di giovanissimi, di età compresa tra i 16 ed i 20 anni. I ragazzi – circa una ventina – sono stati controllati uno ad uno, fino al turno di un giovane cittadino tunisino 19enne residente a Falconara, già conosciuto ai militari, il quale al momento dell’ispezione ha cominciato a manifestare segni di insofferenza ed agitazione.

Il comandante della tenenza di Falconara, il tenente Ognisanti

A questo punto i militari gli hanno rivolto alcune domande, apostrofandolo per nome, ricevendo tuttavia brevissime risposte a monosillabi, biascicate. Allora il ragazzo è stato invitato a spalancare la bocca, ed i militari, improvvisandosi dentisti, hanno potuto rilevare che sotto il palato il giovane tunisino aveva nascosto un pezzo di hashish del peso complessivo di 6 grammi. Per un attimo i carabinieri hanno temuto che il giovane potesse deglutire l’involto pertanto lo hanno subito invitato a chinare il capo in avanti, ostacolando l’eventuale tentativo di ingerimento. Lo straniero è stato quindi accompagnato in caserma e segnalato alla Prefettura. Il giovane incorrerà quindi in una serie di sanzioni accessorie come la sospensione della patente di guida o il divieto di conseguirla e sarà altresì invitato a seguire un programma terapeutico e socio-riabilitativo predisposto dal Sert competente per territorio. Nel corso dello stesso controllo, sono stati anche recuperati 2 spinelli contenenti hashish, probabilmente in uso al branco e che i carabinieri hanno sequestrato a carico di ignoti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X