facebook rss

Cultura, turismo e party:
a Falconara un’estate di successi

BILANCIO - Il sindaco Stefania Signorini: "Abbiamo alternato appuntamenti culturali, cui hanno risposto centinaia di spettatori, con altri più popolari che hanno richiamato in città migliaia di persone".
Print Friendly, PDF & Email

Fuochi d’artificio a Falconara

 

Dagli incontri culturali a Palazzo Bianchi alle iniziative turistiche in riva al mare, dagli itinerari guidati nei borghi storici del territorio alle iniziative in piazza Mazzini rivolte a ogni fascia d’età, fino alle rappresentazioni teatrali e ai concerti di musica classica alla Corte del Castello, sono state migliaia le persone che hanno seguito gli eventi del cartellone estivo del Comune di Falconara per l’estate 2018. La programmazione dell’estate falconarese si è conclusa questo weekend con ‘La Traviata’ all’Auditorium Marini, sabato alle 21.15, e con l’ultima visita guidata di domenica che ha permesso ai visitatori di conoscere la pinacoteca francescana e picena. Mentre gli ultimi appuntamenti vanno in archivio, il sindaco Stefania Signorini tira un bilancio di questa stagione. “Come ogni anno abbiamo offerto appuntamenti culturali, alternati ad altri più popolari – spiega il primo cittadino, che ha mantenuto la delega a Cultura e Turismo – che hanno riscosso tutti un grande successo di pubblico. Abbiamo come sempre dato risposte a diverse istanze, per accontentare diverse fasce d’età, confermando rassegne già collaudate e introducendo nuovi percorsi”. Tanti gli appuntamenti della programmazione culturale, che ha visto come teatro privilegiato piazza del Municipio, la suggestiva piazza davanti a Palazzo Bianchi all’ombra dell’obelisco.

La Notte dei Desideri

Le iniziative a Palazzo Bianchi hanno registrato un crescendo di presenze, dalle due serate di ‘Sapere d’Estate’ (l’11 luglio e il primo agosto) moderate dalla professoressa Cecilia Cozzi con ospiti il giornalista Nicola Maranesi e il professor Mauro Bonazzi, fino alla presentazione del libro di Anna Paola Moretti ‘Considerate che avevo quindici anni’ (il 18 luglio), per arrivare alla rassegna ‘Quattro serate per… quattro capolavori’ con Leandro Sperduti e Daniela Paolini, organizzata dall’associazione Ankon Cultura tra il 2 e il 10 agosto e seguita da oltre mille persone. Teatro e musica classica sono stati protagonisti alla Corte del Catello, con il Festival Vincent Persichetti, la commedia di Sorrisi & Musica e la rassegna dedicata ad Anna Bonacci organizzata in collaborazione con l’associazione Koinè, che solo nelle ultime serate del 23 e 24 agosto ha totalizzato 500 spettatori per la commedia dell’attrice e regista falconarese. Anche le visite guidate hanno riscosso consensi di persone arrivate da altri Comuni, come quella a Rocca Priora che è proseguita con un itinerario lungo le sponde dell’Esino: a partecipare sono stati 65 visitatori, alcuni arrivati sin da Urbino. Il successo è stato popolare con le iniziative turistiche, come ‘La notte (bianca) dei desideri’ del 27 luglio e il Summer Carnival del 19 agosto: migliaia di frequentatori della spiaggia sono diventati anche protagonisti di uno ‘spettacolo’ corale. La spiaggia è stata presa d’assalto anche nella serata del 15 agosto, per il tradizionale spettacolo pirotecnico che ha concluso la Festa del Mare. Non ha deluso le aspettative La Notte Bianca Kids del 10 agosto, con il centro città gremito dai bambini e dalle loro famiglie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X