facebook rss

Dopo lo schianto in auto
spuntano coltello e taglierino:
denunciato 50enne

OSIMO - I guai per l'uomo, chiamato a rispondere del reato di porto di armi ed oggetti atti ad offendere, sono iniziati stamattina dopo le dimissioni dall'ospedale. Mentre lo soccorrevano a Passatempo gli agenti della Pm di Osimo hanno scoperto le due lame nell'abitacolo della Renault che guidava
Print Friendly, PDF & Email

Le lame sequestratate all’automobilista incidentato dalla Polizia locale di Osimo

I due mezzi coinvolti stamattina nell’incidente stradale di Passatempo

Al volante di una Renault Clio resta coinvolto in un incidente stradale e quando arrivano gli agenti della Pm per soccorrerlo, scoprono che nell’auto, G.P.D., 50enne originario di Brindisi ma domiciliato a Santa Maria Nuova, nascondeva un grosso cutter e un coltello. E qui cominciano i guai. Lo scontro stradale della Renault con una Fiat Punto condotta dalla 53enne osimana P.P. osimana, è avvenuto stamattina alle 8:30, a Passatempo di Osimo, in via Cavallotti, all’incrocio con via Turati. I due conducenti, sono stati trasportati in codice verde, al pronto soccorso dell’ospedale di Osimo. Sembrava un normale sinistro ma nell’abitacolo della Renault Clio, gli agenti di pattuglia hanno rinvenuto il cutter e il coltello a serramanico. Dopo le dimissioni dall’ospedale, l’uomo è stato ascoltato negli uffici del Comando della Polizia Locale di Osimo ma non ha saputo spiegare cosa ci facesse nella frazione di Passatempo, nè tanto meno è riuscito a giustificare il possesso delle due lame. Taglierino e coltello sono stati sequestrati,il 50enne risultato essere già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di porto di armi ed oggetti atti ad offendere. Per l’accusa dalla quale dovrà difendersi rischia un pena che va dall’arresto da 6 mesi a 2 anni oltre al pagamento di un’ammenda da mille a 10mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X