facebook rss

Dalla Svezia in vacanza nella Rivera
del Conero con un grosso coltello

DENUNCIATO dai carabinieri un turista 28enne, trovato in possesso di una lama di 17 centimetri, occultata nella tasca dei pantaloni dopo una perquisizione personale
Print Friendly, PDF & Email

Dalla Svezia in vacanza nella Riviera del Conero con un grosso coltello a serramanico. Un dettaglio che non è passato inosservato ai carabinieri che durante un normale servizio hanno controllato lo straniero. Nel corso della serata di ieri, i militari di Camerano, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica per il reato di porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere, K.J.O., cittadino svedese di 28 anni, in vacanza nella Riviera del Conero che a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo circa 17 centimetri, occultato nella tasca dei pantaloni indossati. Il coltello è stato sottoposto a sequestro penale .Nell’arco dei servizi svolti sin dal pomeriggio di ieri nel territorio della Valmusone e della Riviera del Conero ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Osimo,sono stati controllati complessivamente 120 veicoli, 150 persone ed elevate 10 contravvenzioni al codice della strada per violazioni varie quali: omessa copertura assicurativa, omesso uso delle cinture di sicurezza, uso continuo e smodato del telefonino durante la guida, dimenticanza dei documenti di guida, violazione dei limiti di velocità. Sono state altresì eseguite 8 perquisizioni sul posto a soggetti di interesse operativo e controllati 25 persone sottoposte agli arresti e alla detenzione domiciliare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X