facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

I ladri si fanno autogol,
i rumori svegliano le vittime

CUPRAMONTANA - Due tentativi di furto sono stati messi a segno nel tardo pomeriggio di giovedì in due abitazioni in via Matteotti. I ladri forse a causa del troppo rumore fatto, hanno attirato l'attenzione dei condomini che hanno chiamato il 112.
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

I ladri si fanno autogol e con tutto il rumore fatto, svegliano i residenti della casa che volevano ripulire. Così scatta l’allarme al 112 e per i ladri imbranati, non resta che fuggire. Sgangherato raid ladresco quello tentato nel tardo pomeriggio di giovedì a Cupramontana, nella centralissima via Matteotti, dove i banditi sono stati messi in fuga a causa degli eccessivi rumori che facevano. Due i colpi andati a vuoti, consumati tra le 18,30 e le 20.
I ladri hanno forzato gli infissi di una prima abitazione situata al pianterreno, hanno cercato di introdursi all’interno ma i rumori hanno destato l’attenzione dei residenti che hanno chiamato i Carabinieri. Un secondo tentativo, sempre nelle vicinanze. I topi d’appartamento si sono spostati di appena 200 metri ma anche stavolta sono stati disturbati: forse il rumore prodotto mentre cercavano di tagliare una recinzione metallica è stato come farsi autogol. Ancora una chiamata al 112 con l’immediato intervento dei militari della locale Stazione e per i banditi non c’è stato altro da fare che scappare a mani vuote.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X