facebook rss

‘Piantare le radici del futuro’:
a dimora 200 alberi a Osimo

AREE VERDI - Con l'affidamento delle aree verdi di via Fratelli Cairoli e via Settembrini di Osimo Stazione, frazione colpita dai noti problemi di inquinamento da polveri sottili, il Movimento 5 Stelle si è posto l'obiettivo di implementare il verde pubblico in questo angolo di città
Print Friendly, PDF & Email

L’on. Polo Giuliodori impegnato con gli altri a piantare alberi

Il weekend del 17 e 18 novembre 2018 è stato caratterizzato dalla manifestazione ‘Alberi per il futuro’ organizzata a livello nazionale in oltre 100 Comuni dal M5S. Nelle Marche Osimo con le sue 200 piante di alloro e viburno è stata una delle sei città ad aderire all’iniziativa che si è svolta anche a Castelfidardo, Ancona, Macerata, Pesaro e Mondolfo. “Il progetto ad Osimo – spiega una nota del M5S – ha radici profonde, concedeteci la battuta, perché è il completamento dell’iniziativa “Osimo verde e lode” con cui, attraverso l’affidamento delle aree verdi di via Fratelli Cairoli e via Settembrini angolo via Flaminia Prima, il Movimento 5 Stelle si è posto l’obiettivo di implementare il verde pubblico ad Osimo Stazione, frazione colpita dai noti problemi di inquinamento da polveri sottili per effetto del passaggio della Statale 16 Adriatica e della vicinanza della A14”.

Il risultato finale è stato un bel weekend di ecologia, educazione ambientale e socializzazione “con i tanti cittadini – chiude il comunicato – che sono venuti ad osservare e anche a partecipare attivamente alla piantumazione. Un gazebo con dolci e pizze preparati in casa dalle nostre attiviste Ha completato degnamente la giornata. L’appuntamento è alla prossima primavera, quando effettueremo la terza manutenzione stagionale delle aree verdi dopo quella del 6 ottobre 2018 e quella del 17 e 18 novembre 2018 in occasione di ‘Alberi per il futuro”’.

Il capogruppo consiliare di Osimo M5S, David Monticelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X